L’amore del cane va ben oltre allo stretto rapporto che si viene a creare con il suo proprietario, ma coinvolge anche i simili. Si è letto spesso di quadrupedi eroi, pronti a salvare compagni di gioco dalle più svariate situazioni rischiose. E, allo stesso tempo, ogni giorno si moltiplicano le notizie di cani che non vogliono abbandonare il corpo dell’amico deceduto, in una straziante dimostrazione di dolore. La storia odierna arriva dall’Iowa, negli Stati Uniti, dove un esemplare non ha esitato a dimenarsi pur di salvare un suo simile in difficoltà.

Il tutto succede nella cittadina di Andalusia, dove un Labrador nero è caduto in uno specchio d’acqua gelato. Correndo sulla superficie congelata del lago, il ghiaccio ha ceduto e il cane ha rischiato di affogare, date le temperature e l’impossibilità di nuotare fino alla riva. A salvarlo, almeno indirettamente, il suo compagno di giochi.

Notato l’incidente, l’esemplare rimasto a riva ha cominciato a dimenarsi e ad abbaiare freneticamente, così da attirare l’attenzione di eventuali passanti. E, seppur invano, ha cercato un modo di raggiungere il compagno, nell’inutile tentativo di estrarlo dalle acque. Il frastuono generato dal preoccupato cane ha attirato le attenzioni di un uomo, Joe Dungan, il quale ha immediatamente allertato i soccorsi.

Il cane ha cominciato a corrermi attorno per attirare la mia attenzione. Credo stesse cercando di dirmi di aiutarlo a salvare il suo amico. Ho quindi osservato il lago e ho notato un buco, dove un altro cane stava disperatamente cercando di uscire.

Giunti prontamente i soccorsi, l’animale è stato estratto dalle acque con l’aiuto di alcune funi, quindi immediatamente riscaldato per trattare una lieve ipotermia. Stando alle prime ricostruzioni, non pare si tratti di esemplari randagi. Entrambi gli animali, infatti, appaiono in buono stato di salute e accudimento, nonché sono dotati di collari. Mancando una targhetta e il microchip, però, il ricongiungimento con i proprietari non è ancora avvenuto.

19 gennaio 2015
Fonte:
Lascia un commento