Sono trascorsi due lunghissimi anni prima che il cane Tilly riuscisse a riabbracciare la sua famiglia nello Utah, un tempo infinito scandito dalla distanza e dalla separazione. Il povero quadrupede, un mix Beagle, era stato smarrito a Lexington nel Kentucky, ma di lei si erano subito perse le tracce. Non era stato possibile individuare la sua presenza, i passaggi di canile in canile sembravano risultate vani. Ogni rifugio o struttura era stata controllata, ma di Tilly neppure l’ombra.

La cagnolina era stata donata alla piccola Phoenix dal padre di ritorno dall’Afghanista, quindi rappresentava una figura importante nella vita della bambina. Ma come ha sostenuto la madre Jennifer Lowe, intervista da un canale TV di Salt Lake City, tutta la famiglia aveva poi traslocato dal Kentucky allo Utah, ovvero a 1.700 chilometri di distanza. Nonostante il cane fosse stato registrato correttamente e il microchip fosse presente, nessuno è più riuscito a rintracciarlo per anni. Probabilmente Tilly può aver condotto una vita da randagia, in zone non particolarmente trafficate.

Il comunicato della sua assenza era stato successivamente pubblicato anche sul gruppo di Facebook “Lost and Found Pets of Lexington, KY”, gli stessi amministratori hanno partecipato costantemente alle ricerche della cagnolina. Due lunghi anni di attesa, che hanno gravato in particolare sulla piccola Phoenix privata della compagnia di Tilly. Fino a quando, poco tempo fa, un passante deve aver individuato la cagnolina a bordo strada per poi condurla presso un rifugio di zona. Dopo una visita di routine è stata verificata la presenza del chip, che ne ha identificato l’appartenenza alla famiglia di Jennifer Lowe. La stessa donna, contatta telefonicamente, ha gridato dalla gioia per l’incredibile notizia.

Tilly ha poi viaggiato con Christine Stoops, parte attiva del gruppo di Facebook, mentre il costo del trasporto è stato sostenuto da alcuni donatori anonimi e da una raccolta fondi organizzata dal gruppo stesso. L’incontro emozionante tra Tilly e Phoenix ha ripagato tutti per le energie e le fatiche spese in questi due lunghi anni, la gioia e la felicità hanno completato il quadro del tanto agognato incontro.

28 aprile 2015
Fonte:
Lascia un commento