Cane riporta a casa una gamba umana

Un pomeriggio di stupore e terrore quello vissuto da Bill Flowers, un simpatico uomo di 93 anni in quel di Thurston County, negli Stati Uniti. Il suo cane Liberty, infatti, si è presentato sulla soglia di casa con una gamba umana fra le fauci. Una storia horror che tuttavia ha un illustre precedente, quello di Lucky: il cane che colleziona ossa umane.

L’anziano la scorsa settimana si è recato in giardino per consegnare il pranzo al cane, quando ha notato qualcosa di insolito stretto fra i denti dell’esemplare. Non un bastone o un grande osso, bensì una gamba – forse femminile – perfettamente conservata dal ginocchio alla punta dei piedi.

Superato lo stupore iniziare, è arrivato il momento del terrore. Deciso in un primo momento a chiamare la polizia, l’uomo si è spaventato al solo pensiero di poter essere accusato di un reato mai compiuto. Così, presa la gamba, l’ha chiusa in un sacchetto e sotterrata nel giardino di casa.

Ho 93 anni, non voglio finire al chiuso per qualcosa che non ho fatto.

E nessuno avrebbe mai svelato questo mistero se non fosse stato per la figlia Cheryl, capace di convincere il padre ad allertare le forze dell’ordine, sicura che nessuno l’avrebbe mai incriminato per omicidio. Giunti sul posto, gli agenti hanno installato un sensore GPS sul collare del cane Liberty, nella speranza potesse condurli sul luogo del ritrovamento. Sono stati però gli addestrati pastori tedeschi in dotazione agli agenti ad aver scovato altre parti umane – un teschio, una gabbia toracica e il bacino – in un bosco non molto distante dall’abitazione dell’anziano. Probabilmente Liberty, durante una delle sue lunghe scampagnate, ha rinvenuto parte dei resti e li ha semplicemente portati con sé, scambiandoli per un gioco o per un gustoso osso da sgranocchiare. L’identità della vittima non è al momento nota, se ne saprà di più dopo le dovute analisi sul DNA.

Un caso simile, così come accennato in apertura, ha coinvolto Lucky, un cagnolone che per più volte ha consegnato al proprietario delle ossa umane. Anche in questo caso, si è trattato di corpi sotterrati da malintenzionati nei vicini boschi, forse una delle chiavi per risolvere uno dei tanti omicidi insoluti negli USA.

13 novembre 2013
Via:
CNN
Immagini:
CNN
Lascia un commento