Cane rifiuta di scovare bombe, licenziato dalla CIA

Non concluderà la sua carriera come esemplare addestrato tra le fila della CIA, eppure già pregusta un futuro da idolo dei social network. È questa la storia di Lulu, una cagnolina licenziata dall’agenzia statunitense per una ragione molto singolare: il quadrupede, infatti, pare non amasse particolarmente scovare bombe.

L’annuncio è giunto dalla stessa CIA che, dai propri account sui social network, ha svelato come la cagnolina non abbia mai manifestato particolare interesse nell’annusare e scovare esplosivi. E di fronte a un simile rifiuto, non vi è stata altra soluzione che la cacciata, ovviamente da intendersi in senso ironico. Il quadrupede è infatti molto amato e verrà presto assegnato ad altri compiti.

=> Scopri l’addio del cane della polizia

Scelta qualche settimana fa per rinvigorire le fila dell’unità K-9 dedita agli esplosivi, una delle più importanti per la CIA, dopo qualche giorno d’addestramento la cagnolina ha cominciato a mostrare segni di disinteresse verso i suoi compiti. Nonostante gli sforzi, sembra che l’animale non ne abbia voluto sapere di dedicarsi all’addestramento, poiché più interessata al gioco, alla scoperta del mondo e alla vita domestica.

Gli esperti dell’agenzia hanno spiegato come, soprattutto in tenera età, i cuccioli possano mostrare di certo dei momenti di noia nei confronti del training. Si tratta, di norma, di una fase temporanea, superata con il gioco e il rinforzo positivo. Lulu, tuttavia, sembra non abbia mai svelato una predisposizione caratteriale a questo compito e, di conseguenza, è stato deciso di concederle una vita più affine ai suoi desideri.

=> Scopri il cane licenziato dalla polizia

L’animale è stato adottato dal suo addestratore e, anziché girovagare alla ricerca di bombe e affini, sembra abbia ritrovato piena grinta nel giocare con i figli dell’uomo, scorrazzare in giardino e godersi il caldo sole pomeridiano. Sfumata la possibilità di diventare un provetto poliziotto, però, la cagnolina è diventata un vero idolo dei social: chissà, allora, che il futuro non le riservi comunque tanta celebrità.

20 ottobre 2017
I vostri commenti
Maurizio, sabato 21 ottobre 2017 alle8:17 ha scritto: rispondi »

Cagnolina assolutamente intelligente!

Lascia un commento