Un forte segnale di fedeltà quello lanciato da un cane, che ha accompagnato il proprietario in ospedale e ne ha atteso la dimissione fuori dalla struttura. Un’incredibile storia di affetto e lealtà dimostrata da chi, per molti anni, non ha avuto nessun padrone se non il cielo. Bandido, un randagio a piede libero per le strade di San Juan de San Lorenzo in Paraguay, ha sempre trascorso la sua vita allo stato brado. Senza una dimora dove ripararsi, alla perenne ricerca di cibo da mendicare e scacciato da tutti perché cane di strada.

Bandido non ha mai avuto nessuno che si curasse di lui fino a quando, un giorno, sulla sua strada non è comparso Raimundo Cirilo Sánchez Núñez in compagnia della sua cagnolina di casa. Il randagio, forse attratto dalla quadrupede, ha iniziato a seguire l’uomo fino a giungere dentro la sua dimora. Innamoratosi della cagnolina, Bandido ha deciso di vivere con la famiglia dell’uomo, che non l’ha mai scacciato ne tentato di allontanarlo. Bensì gli ha dimostrato accoglienza ed affetto, offrendogli cibo e un posto dove dormire. Ma i cani randagi, specie quelli con un lungo percorso, faticano ad affezionarsi e dimostrano diffidenza rimanendo sempre in allerta.

È ciò che è accaduto al trovatello che non si è mai integrato apertamente, mantenendo sempre un po’ di distacco. Ma un fatto violento ha dato una svolta agli eventi e agli affetti, una rissa che ha coinvolto Raimundo e un vicino di casa ha fatto scattare Bandindo. In un primo momento l’animale si è posto a fianco dell’uomo abbaiando contro l’antagonista fino all’arrivo della polizia, che ha posto fine allo scontro e trasportato il proprietario in ospedale. Il cane non ha voluto lasciare l’amico neppure per un secondo e, con un balzo agilissimo, gli si è seduto accanto proprio sul sedile della volante. Non riuscendo ad allontanarlo gli agenti hanno condotto il duo al pronto soccorso dove Bandido, con molta pazienza, ha atteso fuori dallo stabile che l’uomo venisse dimesso. Come ha sostenuto lo stesso proprietario ora Bandido non lo abbandona mai, neppure per un secondo, dimostrando così di essere un amico fedele. Finalmente anche lui, ex randagio, può sentirsi a casa e parte della famiglia.

22 ottobre 2015
Fonte:
Lascia un commento