I cani da tempo trovano spazio al fianco dell’uomo rivestendo anche ruoli di grande interesse sociale, come ad esempio affiancando la polizia sul posto di lavoro. L’addestramento svolge un ruolo importante aiutando gli animali ad assimilare correttamente segnali, regole e compiti spesso di vitale importanza. In USA vengono identificati con il codice K9 assistendo il compagno umano sia per la strada, che nei luoghi dove è richiesta grande sicurezza ma anche nelle operazioni sul campo.

Spesso però può accadere che, come tutti gli agenti, possano subire assalti e attacchi quindi ferirsi gravemente o anche morire. Il cane Nicky, in forza alla polizia di Las Vegas in Nevada, è un esempio di ciò che può accadere durante le operazioni di questo tipo. L’animale, mentre sosteneva gli agenti durante la cattura di un malvivente barricato all’interno dei Maryland Park Apartments, è rimasto gravemente ferito. Il fuggitivo, dopo un braccio di ferro durato ore, ha cercato di divincolarsi dall’assedio rispondendo con diverse coltellate sferrate sul muso del cane. Il povero Nicky quindi si è ritrovato con il naso sfigurato da profondi tagli ed è stato immediatamente soccorso e condotto presso la clinica veterinaria.

Gli stessi agenti hanno comunicato l’accaduto via Facebook cercando supporto emotivo da parte dei loro sostenitori, così da rivolgere i loro pensieri positivi al cane di razza Pastore tedesco. Dopo diverse ore di intervento Nicky è stato condotto a casa, dove ora sta godendo il meritato riposo. Ovviamente ancora confuso e frastornato dall’accaduto, ha comunque superato con successo la fase di ricucitura delle ferite. Il colpevole è stato arrestato ed è stato condotto in ospedale dove anche a lui sono state medicate le ferita causate dal morso del cane. Le immagini di Nicky hanno colpito al cuore gli utenti del social network, con la testa e il muso rasato e i tagli ricuciti il povero animale è apparso triste e dolorante.

16 febbraio 2016
Lascia un commento