Cane muore per salvare il proprietario da un orso

È una storia davvero commovente, quella che proviene dagli Stati Uniti e vede come protagonista un coraggioso cane, pronto a immolarsi per salvare il suo proprietario. Il quadrupede ha infatti deciso di affrontare un pericoloso orso, perdendo poi la vita, pur di mettere in salvo il suo compagno umano.

Il tutto è accaduto nello Stato di New York, nei pressi di Greenwood Lake, dove cane e proprietario si erano diretti per una rilassante passeggiata immersi nella natura. Pete, un esemplare anziano, conosceva già quei luoghi e quei boschi, tanto da procedere con la consueta sicurezza. Al termine di un sentiero, però, il proprietario e il quadrupede si sono trovati improvvisamente di fronte un grande orso bruno, decisamente aggressivo poiché forse spaventato dalla presenza di due sconosciuti.

=> Scopri il cane impavido che scaccia un grande orso


Il plantigrado ha purtroppo deciso di attaccare l’uomo e il cane, quest’ultimo accompagnato da altri esemplari di proprietà. Pete non ha tuttavia perso il coraggio, nonostante la differenza di stazza, e ha combattuto senza sosta contro il rivale, affinché il compagno potesse divincolarsi. Quest’ultimo, liberatosi, è quindi riuscito ad allontanare l’aggressivo orso.

Purtroppo il cane ha riportato gravi ferite, tra cui una lesione alla colonna spinale, tale da paralizzarlo alle zampe posteriori. Considerata la terza età dell’esemplare – ben 18 anni – e l’impossibilità di una guarigione completa e serena, su consiglio dei veterinari è stato deciso di sottoporre l’animale a eutanasia, affinché potesse smettere di soffrire. Data l’età, infatti, il quadrupede non avrebbe potuto sopravvivere ai diversi interventi chirurgici necessari.

=> Scopri l’orso depresso che perde il pelo


La storia, condivisa sulla piattaforma Instagram, è immediatamente divenuta virale in tutto il mondo, con migliaia di utenti commossi per le coraggiose gesta del cane. Una storia che dimostra, in caso ve ne fosse ancora bisogno, quanto questi animali rappresentino davvero gli amici più fedeli dell’uomo.

15 febbraio 2018
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento