L’attenzione non è mai troppa, quando si esce a passeggio con il cane. È quanto dimostra una vicenda occorsa a Bradford, nel Regno Unito, dove un quadrupede ha rischiato di morire dopo aver ingerito inavvertitamente delle pillole di ecstasy. Dalle ricostruzioni, sembra che la sostanza stupefacente sia stata abbandonata per strada da uno spacciatore di droga.

Il tutto sarebbe accaduto qualche giorno fa, così come riporta l’Express, quando un’anziana proprietaria ha notato il cane Blue, un esemplare di 17 mesi, masticare un sacchetto di pillole rinvenuto per strada. Insospettitasi, la donna ha raccolto il pacco e l’ha portato con sé, nel timore potesse essere trovato da qualche altro animale domestico oppure venisse raccolto da un bambino. Il tempo di giungere a casa e il cane ha iniziato a mostrare segni di avvelenamento, a partire dalla produzione di una fitta e copiosa schiuma dalle fauci. La proprietaria ha così immediatamente allertato i veterinari della PDSA, i quali hanno sottoposto l’animale a cure d’emergenza portandolo in salvo.

Secondo le ricostruzioni, il contenuto del sacchetto comprendeva delle pillole di colore azzurro, a forma di cuore: con molta probabilità ecstasy. Stando a quanto affermato dai veterinari, il cane è stato molto fortunato nel riprendersi dall’avvelenamento, poiché solitamente questo tipo di droghe sono letali, e molto veloci ad agire, sugli animali domestici. Così ha spiegato Miriam Wilson, a capo delle infermiere del servizio PDSA locale:

Quando Blue è arrivato, si trovava in condizioni critiche. Era collassato e le tossine stavano causando il blocco degli organi. I trattamenti salvavita sono cominciati immediatamente. Blue è stato sottoposto a flebo e gli è stato somministrato del carbone attivo per assorbire lo stupefacente. Senza il trattamento, non avrebbe superato la notte.

Nel frattempo, è stata allertata la polizia locale, che ha provveduto a sequestrare e a distruggere le pillole. Una volta ripreso, sempre l’infermiera della PSDA ha consigliato maggiore attenzione ai proprietari, in particolare durante le passeggiate all’aperto:

Vi sono molti pericoli nascosti in casa e in giardino, così come nel resto del mondo, che i cani possono intercettare. Se credete che il cane abbia ingoiato qualcosa, portatelo da un veterinario.

21 ottobre 2015
Fonte:
Lascia un commento