Tornare a casa quando c’è una bella giornata di sole e ci si diverte spesso può rattristare, incupire l’animo. Per questo in molti cercano di tergiversare e prendere tempo, dilatando il più possibile il momento del rientro tra le mura domestiche. A patire questo genere di necessità non sono solo i bambini, ma spesso anche gli adulti, intenti ad assaporare un momento spensierato. Ma non sono gli unici, anche i loro amici fidati e di affezione cercano di posticipare il momento del ritorno tra le mura domestiche. I cani adorano le passeggiate all’aria aperta, amano sgambare in compagnia del proprietario sempre alla ricerca di profumi e luoghi nuovi. Ma principalmente si divertono a giocare con i loro simili, possibilmente al parco, rincorrendosi e rotolandosi nel prato.

Per questo l’immagine di un cane restio a riprendere la via del ritorno non dovrebbe stupire. Neppure quella dello stesso animale che, recitando la parte come un vero attore, si getta per terra fingendosi morto. Una strategia ben collaudata, a quanto pare, che il simpatico quadrupede pare mettere in pratica con vera arte. Il video del momento del finto malore ha fatto il giro del web divenendo velocemente virale e condiviso dai social network più noti. Non importa che la clip sia datata 2013, il buffo cagnolone simil Golden Retriever che si finge morto per terra risulta ancora divertente e simpatico a distanza di anni. Nelle immagini riprese da un avventore del parco si vede il cane crollare a terra, mentre un proprietario divertito cerca di sollevarlo dalle zampe, cercando di assecondare la recita del quadrupede.

Tra l’ilarità dei presenti, l’uomo lo sposta delicatamente trascinandolo per qualche passo per le zampe anteriori. Ma l’animale non cede alle lusinghe e alle richieste e persiste nella sua sceneggiata. Solo dopo una serie di suppliche, parole accorate e incuriosendolo con un bastoncino sventolato davanti al naso, l’animale sembra improvvisamente riprendersi dal mancamento e, dopo un’energica scrollata, ripartire allegro accanto al suo amico umano. Nonostante non sia chiaro il luogo dove è accaduta la simpatica recita, e neppure il nome dei protagonisti, la clip è ancora molto amata a distanza di tempo.

30 marzo 2016
Fonte:
I vostri commenti
monica, mercoledì 30 marzo 2016 alle12:20 ha scritto: rispondi »

vorrei conoscere quel bravissimo "attore". Complimenti al cagnolino e al padrone!

Lascia un commento