Non ha voluto tradire l’affetto e la riconoscenza che lo legano a una famiglia statunitense. Un Pastore Tedesco ex randagio, e adottato qualche tempo fa da un rifugio della Florida, non ha infatti esitato un solo istante per salvare la sua padroncina dall’attacco di un serpente velenoso. E nonostante un morso ricevuto, l’animale sembra si stia rapidamente rimettendo in forze.

Haus, un Pastore Tedesco di due anni, ha passato parte della sua esistenza in strada, quindi in un rifugio della Florida. Qualche tempo fa, tuttavia, la sua strada ha incrociato quella della famiglia Deluca, decisa ad adottarlo e offrirgli una casa in quel di Tampa. Il cane, da subito molto legato ai nuovi proprietari, ha voluto immediatamente mostrare la sua fedeltà: ha salvato la padroncina di 7 anni, Molly, dal morso di un pericoloso serpente.

Il tutto è accaduto qualche giorno fa, quando il cane si è frapposto in giardino tra la bambina e il serpente, saltando ripetutamente per mantenere la piccola lontana. Pare avesse tutto il tempo e lo spazio per allontanarsi, così come spiegato dai proprietari, ma Haus ha preferito sfidare l’animale strisciante pur di non coinvolgere la giovane proprietaria. Una prova eroica, però, non priva di conseguenze pericolose: il cane è stato infatti morso a una zampa.

Condotto immediatamente presso un veterinario locale, all’animale sono stati somministrati degli antidolorifici, nonché degli antidoti specifici per il veleno del serpente. Gli esperti sono ottimisti per il recupero del quadrupede, anche se il cane potrebbe aver subito dei danni irreversibili ai reni. Nel frattempo, è stata organizzata una raccolta fondi spontanea per aiutare la famiglia a pagare le spese necessarie, delle donazioni che hanno già raggiunto i 50.000 dollari. Stupiti da tanta solidarietà, la famiglia ha specificato come le spese per il coraggioso Haus siano più che ampiamente coperte, quindi il restante denaro verrà destinato a strutture di recupero per gli animali nonché in beneficenza.

16 maggio 2016
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento