Scegliere di vivere con un cane comporta anche il suo coinvolgimento negli eventi importanti della vita, esattamente come un membro qualsiasi della famiglia. Che sia una proposta di matrimonio, una cerimonia, un battesimo, un compleanno o una semplice cena, il cane dovrà viverla insieme a noi. Fondamentale quindi tracciare la strada giusta per una partecipazione attiva.

Se dovete dichiarare il vostro amore attraverso una proposta di matrimonio coinvolgete il vostro cane. Magari legando al suo collare un pacchettino contenente l’anello, con relativo foglietto e dichiarazione. Se invece il vostro lui o lei ama gli animali, e insieme avete progettato di adottarne uno, invitatelo per un giro al canile e scegliete insieme il vostro futuro amico. Forse il rifugio non è il luogo più adatto per una proposta di matrimonio, ma non è certo da escludere. In particolare se il vostro futuro amore è una persona sensibile e comprensiva del grande momento.

Se invece preferite il classico, come una spiaggia, una passeggiata, una cena romantica, assicuratevi che il vostro amico a quattro zampe venga con voi. Così da renderlo partecipe del gesto principale, mascherando la posa in ginocchio e trasformando tutto in una sorpresa. Il passo successivo riguarda la partecipazione attiva al matrimonio, usanza che si sta diffondendo anche in Italia. Il suo ruolo spesso varia, da semplice presenza con fiocco bianco a paggetto porta anelli, oppure porta fiori o bouquet. E se la location lo consente invitate i vostri ospiti a coinvolgere i cani di casa, da far scorrazzare in uno spazio sicuro e libero dai pericoli.

Con il passare del tempo la famiglia potrebbe cambiare aspetto accogliendo un nuovo arrivo, magari un nuovo figlio con cui il cane dovrà interagire. Per evitare che nascano gelosie è utile introdurre la presenza del bambino ancora prima della sua nascita, magari utilizzando creme e profumi che verranno destinati al suo benessere. In questo modo Fido entrerà in sintonia con i nuovi odori, magari permettendogli di annusare copertine e abitini indossati dal piccolo così da rassicuralo e rasserenarlo. Fino a quando il clima non sarà disteso è importante presenziare, per permettere al cane si sentire la vostra presenza e l’interesse nei confronti di entrambi.

E durante i momenti di tranquillità passate del tempo di qualità con lui, per non farlo sentire isolato ma parte integrante della famiglia. Non scordate di coinvolgerlo durante le feste di compleanno, dedicandogli un posto all’interno della riunione casalinga accanto al tavolo. Evitate di rimpinzarlo di dolci o cibi non adatti alla sua salute, ma preparategli qualcosa di sano e goloso. Ovviamente non scordatevi di festeggiare il giorno del suo compleanno, da inserire in calendario tra gli eventi importanti della vostra vita.

24 gennaio 2014
Fonte:
Lascia un commento