Il cane deve mangiare la verdura?

Il cane è un animale onnivoro e, come l’uomo, può accedere a una grande quantità di cibo piuttosto vario, comprese le verdure. Escludendo gli alimenti indigesti, e non consoni alla sua dieta, il quadrupede può contare sul supporto di molti prodotti golosi, nutrienti e indispensabili per il benessere personale. Tra questi si collocano perfettamente le verdure, che svolgono un ruolo di supporto all’interno della dieta giornaliera, sebbene alcuni esperti sostengano non fondamentale. I principi nutritivi presenti in questi prodotti sono facilmente reperibili anche nei carboidrati, nel riso e nei cereali. Ovviamente la presenza della verdura non è di disturbo o vietata, è di accompagnamento e supporto benefico, utile a variare la combinazione dei pasti. Vediamo insieme quando può risultare necessaria.

Premi e spuntini

La verdura potrebbe sostituire bocconcini e crocchette golose, da consegnare al cane come premio per un’attività svolta in modo positivo o un comando eseguito correttamente. Verdure come snack e merende salutari che, grazie al loro basso apporto calorico, possono favorire la salute del cane. Le carote, inoltre, aiutano la pulizia dentale ma, come suggerisce il veterinario, il quantitativo non deve superare il 10% della dieta quotidiana.

=> Scopri come non far ingrassare cane e gatto


Sovrappeso

Cane

Aggiungerle al pasto giornaliero diminuisce l’apporto calorico, riduce i grassi e favorisce una maggiore sensazione di sazietà nei cani che tendono a ingrassare. Le verdure completano e arricchiscono il piatto, offrono il giusto nutrimento e rendono il pasto più interessante e meno pesante. Meglio cuocerle e sbollentarle così da renderle più appetibili e masticabili.

Regolarizzano l’intestino

Offrire verdure al cane aiuta gli esemplari con problemi intestinali che soffrono di stitichezza, regolarizzando il loro tratto intestinale. Somministrare un piccolo quantitativo di purea di zucca potrebbe aiutare ad espletare questa necessità fisiologica.

=> Scopri la ricetta del polpettone per cani


Menu personalizzabili

Cane

Il menu risulta più vario e intrigante e, per chi ama creare pasti casalinghi, le combinazioni si moltiplicano arricchendo le proposte giornaliere. Questo può favorire la creazione di piatti originali e unici, con l’aggiunta e l’unione di più elementi per una dieta equilibrata e bilanciata.

Verdure da evitare

Nonostante gli evidenti effetti benefici, alcune verdure è meglio evitarle come ad esempio cipolle, aglio o erba cipollina, piuttosto dannose perché possono portare all’anemia. Vietati i pomodori acerbi, le patate crude e l’avocado, non adatti al benessere di Fido perché tossici, quindi i funghi. Lo stesso discorso si più estendere anche alla frutta, che può risultare indigesta e non salutare per l’amico di affezione: per ogni dubbio è bene consultare sempre il veterinario di fiducia.

12 marzo 2018
Lascia un commento