È un ritrovamento davvero sorprendente e insolito, quando proprio tutte le speranze sembravano aver ormai dato spazio alla disperazione. È quanto sembra trasparire da una storia occorsa negli Stati Uniti, dove una cagnolina è stata ritrovata a oltre un mese dalla sua caduta nelle acque gelide dell’oceano. I proprietari, infatti, ormai ritenevano l’animale purtroppo deceduto. Denutrito ma comunque in buone condizioni di salute, il cane si è potuto ricongiungere con la sua famiglia.

Il tutto è accaduto nei pressi di San Diego, in California. Lo scorso mese, durante una gita in barca, la cagnolina Luna è inavvertitamente caduta in acqua e, purtroppo, non vi è stato modo di trarla in salvo. Nonostante le ricerche continue e instancabili, dell’animale per molto tempo non si è avuta alcuna traccia, tanto che i proprietari hanno pensato potesse essere deceduto. In realtà, il coraggioso quadrupede aveva trovato ristoro su un piccolo isolotto, dove è rimasto per cinque settimane in cerca di soccorsi.

Il proprietario Nick Haworth, così come riferisce l’agenzia di stampa UPI, lo scorso 20 febbraio aveva annunciato l’incidente tramite un aggiornamento sulla piattaforma Facebook: Luna, il suo amato cane, era caduta da una barca da pesca e non era stata più trovata, nonostante le ricerche al tappeto. Dopo diverse settimane, però, una nave della marina ha avvistato l’esemplare – di un solo anno d’età – solo sul vicino isolotto di San Clemente.

Immediatamente tratta in salvo, la cagnolina è apparsa denutrita e ovviamente provata dalla solitudine, ma comunque in buona salute. Così ha commentato il proprietario, sempre tramite la piattaforma Facebook:

Oltre che entusiasta di aver ritrovato Luna. Ho sempre saputo fosse una combattente.

La vicenda, come spesso accade in questi casi, è immediatamente divenuta virale sui social network, in particolare sulle piattaforme Twitter e Facebook, dove la storia ha collezionato migliaia di condivisioni, apprezzamenti e commenti di congratulazioni.

17 marzo 2016
Fonte:
UPI
Immagini:
Lascia un commento