Una storia di affiatamento e amicizia, una sintonia che supera l’affiancamento classico dei cani di servizio. Un legame unico quello tra il quadrupede Thorr e il proprietario Eric Lamont Skousen, amici da tre anni e mezzo. La singolare coppia è nata dall’esigenza dell’uomo di avere accanto un animale di supporto, un aiuto tecnico durante le crisi che lo affliggono. Eric, infatti, è affetto da paralisi cerebrale sin dalla nascita. Un disordine neurologico che altera le funzioni motorie, che si presenta durante la fase infantile come conseguenza di una lesione cerebrale. Non vi è guarigione, ma non vi è degenerazione. Come nel caso di Erik, i sintomi mutano nel tempo, vengono affrontati con terapie riabilitative personalizzate e operazioni chirurgiche.

L’uomo si è trasferito con il padre in Alaska, in compagnia dell’amato quadrupede. Appassionato di passeggiate e pesca, non ha mai perso un appuntamento con la natura, ma la morte del genitore ha riportato in vita le crisi. È quindi stato necessario un ricovero: ovviamente Thorr non ha lasciato l’amico umano neppure in questa occasione, seguendolo e affiancandolo in ospedale. E proprio la sua presenza si è rivelata fondamentale per il benessere di Eric.

=> Scopri il Labrador Retriever


Il cane, avvertendo il sopraggiungere di una crisi, è corso fino alla stanza dell’infermiere di turno, per ben due volte l’ha avvisata per sollecitare un suo intervento.

=> Scopri i cani guida per bambini autistici


Una vera anomalia, come spiega l’addestratore di cani guida Michele Forto, perché la loro educazione non prevede queste azioni. È tuttavia probabile che questo atteggiamento sia il frutto della loro forte intesa, del grande amore che li lega. Un comportamento quindi spontaneo che Thorr ha sviluppato per il bene di Eric. L’uomo verrà presto trasferito in un nuovo centro medico, dove verrà sottoposto ad accertamenti vari per stabilire la motivazione per cui le crisi si sono palesate a distanza di tempo. Ovviamente il cane lo seguirà in questo viaggio, non abbandonando mai il suo fianco.

24 luglio 2017
Fonte:
Adn
Lascia un commento