Il simpatico e giocherellone Ralph si è visibilmente innamorato, o quanto meno si è affezionato profondamente, a una persona estranea al suo nucleo familiare. Il quadrupede, di solo un anno, attende ogni giorno il passaggio della studentessa Elisa Lee. La scuola della ragazza si trova a pochi passi dall’abitazione del cane, per questo tra i due si è creata una piccola connessione. L’animale è solito sporgere il naso da una fessura, posta sulla parte inferiore del portoncino d’ingresso della casa: da quella piccola striscia ammira il mondo e osserva le persone che passano. Una di queste un giorno ha deciso di allungare la mano verso il muso soffice del quadrupede, stabilendo così un contatto.

Da quel momento Ralph attende spasmodicamente che l’evento si ripeta: ogni giorno aspetta che Elisa esca da scuola e passi davanti a quel cancello. E la magia si ripete con costanza, con certezza matematica, la mano di abbassa sul naso umido, scivolando sopra il muso, per donare carezze piene di affetto. Il loro è stato un incontro casuale: Elisa si è accorta di Ralph mentre raggiungeva la casa del suo amico Jason. Ma, non conoscendo il cane, non aveva azzardato movimenti troppo confidenziali. Solo un passaggio successivo, e l’entusiasmo degli amici, l’avevano convinta a familiarizzare con Ralph.

=> Scopri tutto sul Golden Retriever


Da allora il piccolo cagnolino attende con ansia l’attimo in cui Elisa esce da scuola, il momento in cui la sua mano si avvicinerà al suo muso per alcune carezze. La sintonia tra loro è nata spontaneamente e, con un po’ di coraggio, la giovane ha chiesto al proprietario qualche informazione sul quadrupede. Quello che lui ignora è che, grazie alle condivisioni e alle foto su Twitter, la loro amicizia è diventata virale e il cane una piccola star. A volte Ralph esprime sofferenza e dolore quando Elisa lo saluta, spesso trattiene con delicatezza un dito tra i suoi denti per impedirle di andare via. Cosa succederà quando la giovane, tra un anno, finirà gli studi e cambierà istituto?

28 febbraio 2017
Fonte:
Lascia un commento