Cane appicca un incendio addentando un pancake

Una famiglia statunitense ha rischiato di perdere la propria casa in un incendio, un pericolo tuttavia evitato grazie a un sistema d’allarme e sicurezza direttamente collegato con la centrale dei vigili del fuoco. Ad appiccare le fiamme, però, non un corto circuito né l’azione di un malintenzionato, bensì la curiosità di un cane fin troppo affamato.

Il tutto è accaduto a Southwick, nel Massachusetts, dove una coppia di cani è rimasta per poco tempo sola in casa. Uno dei due esemplari, complice l’assenza dei proprietari, ha quindi deciso di addentrarsi all’interno della cucina, in ricerca di qualche ghiottoneria da assaporare. Giunto nei pressi del fornello, l’animale ha notato un pancake lasciato incustodito e, saltando sull’apparecchio per addentarlo, deve aver inavvertitamente attivato i comandi del forno.

=> Scopri il gatto che ha appiccato un grande incendio


Dopo pochi minuti, tuttavia, gli oggetti posizionati sul fornello hanno preso fuoco, determinando delle fiamme via via sempre più pericolose, sia per l’incolumità degli animali che per la stessa tenuta dell’abitazione. Il fumo ha quindi riempito velocemente la stanza e, scattato l’allarme antincendio, è partita anche la forte segnalazione sonora del rilevatore di monossido.

I due cani, forse confusi da tanto fumo e rumore, hanno perciò cercato di cercare rifugio sul divano del salotto, in attesa che qualcuno potesse soccorrerli. Fortunatamente, grazie a un impianto direttamente collegato con la centrale dei vigili del fuoco del Southwick Fire Department, sul posto sono giunti degli agenti in poco tempo, pronti non solo a spegnere le fiamme ma anche a portare in salvo i quadrupedi all’esterno.

=> Scopri il cane che salva la sua famiglia da un incendio


Il filmato, registrato da una videocamera di sicurezza domestica Nest, è stato condiviso sulla pagina Facebook della stessa squadra dei vigili del fuoco, non solo per sensibilizzare i lettori a non lasciare incustoditi animali domestici, ma anche per dimostrare quanto siano utili i sistemi di sicurezza remota e telesoccorso.

6 febbraio 2018
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento