Cane adotta una scimmia dopo aver perso i suoi cuccioli

È una storia di vero amore fra animali, quella che proviene dalla Colombia e vede come protagonisti un cane e una piccola scimmia. Nonostante le differenze di specie, i due esemplari sono diventati inseparabili, pronti a unirsi per combattere la solitudine. Un rapporto divenuto velocemente virale sui social network, grazie alla pubblicazione di un video negli ultimi giorni.

Il tutto accade a Cartagena, dove da tempo si aggira una scimmia cappuccino, dalle origini sconosciute. Secondo le istituzioni locali, l’animale potrebbe essere stato acquistato sul mercato nero e, in un secondo momento, potrebbe essere fuggito o addirittura abbandonato dai proprietari. Gli abitanti del vicinato di Olaya Herrera, di conseguenza, hanno avvertito le autorità, affinché si facessero carico della cura del piccolo primate.

=> Scopri la scimmia che conforta la compagna morente


Consegnata alle guardie zoologiche locali, la scimmia ha ricevuto tutte le cure del caso, in vista di una possibile reintroduzione in natura nel futuro. Nel frattempo, però, l’animale ha manifestato una certa insofferenza dovuta alla solitudine e, per questa ragione, gli esperti hanno deciso di farlo incontrare con una cagnolina, depressa per l’improvvisa morte dei suoi cinque cuccioli. Il loro è stato un amore a prima vista: il cane ha svelato subito il suo istinto materno, mentre la scimmietta non ha avuto alcun timore. Quest’ultima ama infatti salire sul dorso del compagno a quattro zampe, per numerose corse nel verde. E non è nemmeno tutto, poiché il primate dimostrerebbe anche una certa gelosia, emettendo versi e vocalizzi di sfida a chiunque cerchi di avvicinare la cagnolina in sua presenza.

=> Scopri la scimmia umiliata perché ladra


A oggi, non è dato sapere se la scimmia potrà essere effettivamente recuperata per la reintroduzione in natura, poiché l’animale mostra comportamenti non usuali, forse dovuti a una precedente esistenza a stretto contatto con l’uomo. Gli esperti, di conseguenza, temono possa non essere accettata dagli altri primati, forse pronti a escluderla e attaccarla.

21 febbraio 2018
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento