Una storia terribile quella della cagnolina Nym, randagia di Bucarest in Romania finita in un canile locale. Abusata e maltrattata da alcuni teppisti all’interno della struttura, la piccola aveva perso la vista: con crudeltà le erano stati asportati gli occhi. Per lei le speranze di salvataggio sembravano esigue, ma della sua vicenda si era interessata un amante degli animali del posto. Grazie al suo intervento, la piccola aveva affrontato un lungo viaggio volando fino in Inghilterra presso l’associazione Blind Dog Rescue UK.

Terrorizzata dalla nuova situazione, Nym è apparsa sin da subito sofferente, fragile e spaventata tanto da non muoversi. Tremante di terrore la cagnolina è però finita tra le amorevoli braccia dell’inglese Sian Porter di Hastingwood, nell’Essex. La donna, infermiera presso il Royal Free Hospital nell’area di Hampstead a Londra, è rimasta immediatamente colpita dall’animo delicato di Nym e nel 2013 ha deciso di accoglierla presso la sua abitazione. I primi tempi sono subito apparsi complicati, la cagnolina faticava a camminare per l’angoscia di ricevere altri atti crudeli. Andare a guinzaglio sembrava un’utopia, Nym si sdraiava a terra spesso urinandosi addosso.

Dopo sei settimane dal suo arrivo senza nessun miglioramento Sian, decisa a cambiare almeno l’aspetto fisico, aveva affidato Nym a un toelettatore di zona. Giunta con ansia presso il negozio a fine turno, aveva trovato la cagnolina rannicchiata nel suo box tremante di paura, ma pulita. Sian aveva quindi nominato il nome della piccola e qualcosa improvvisamente era scattato nell’animo della cagnolina. Seguendo il suono della voce, Nym aveva raggiunto la donna per poi affondare il muso all’interno del suo collo. Da quel momento la cucciola cieca di quasi sette anni ha iniziato ad assaporare il gusto di una vita migliore, grazie anche alla presenza di altri due cagnolini che vivono con lei nella nuova dimora. È diventata un’esemplare più socievole e vitale, ama la compagnia e la vita all’aria aperta e solo ogni tanto predilige attimi di calma in una stanza vuota. Momenti di relax per riposare sonni più sereni.

23 maggio 2016
Fonte:
I vostri commenti
gabry, lunedì 23 maggio 2016 alle18:28 ha scritto: rispondi »

A tutti quelli che abusano e maltrattano gli animali userei lo stesso riguardo !!!!!

alessandra, lunedì 23 maggio 2016 alle17:37 ha scritto: rispondi »

povero essere in mano alla feroce bestia umana

Lascia un commento