La magia dell’amore può tutto anche davanti a un passato complicato, difficile, adombrato da maltrattamenti e abusi. È ciò che è accaduto al cane Nora, un esemplare di Pointer inglese di otto anni, accolto dalla famiglia di Elizabeth Spence e da suo marito. La coppia vive con i tre figli e cinque animali domestici, tra cani e gatti. La quotidianità è quindi molto vivace, colorata, e da tempo la donna ha iniziato a immortalare teneramente i momenti di interazione tra i vari presenti. Il tutto viene pubblicato tramite Instagram, dove le foto possono vantare molti apprezzamenti e più di 53 mila follower.

Nora è un cane delicato, timido, molto timoroso, che vive con ansia e paura ciò che la circonda. Nonostante il gruppo l’abbia accolta con amore, ancora oggi la piccola soffre con terrore il ricordo di un passato fatto di abusi. La dimora accogliente è per lei un rifugio prezioso al cui interno ha potuto trovare il suo originale angelo custode, il più piccolo dei tre figli: Archie di undici mesi. Al suo fianco il cane si sente al sicuro, libero dagli incubi, in grado di seguerlo in ogni suo spostamento. Il bambino, dall’indole positiva, allegra e affettuosa, ha un buon rapporto con tutti i quadrupedi di casa, ma con Nora il legame è speciale e unico.

=> Scopri la razza Pointer inglese


Qualsiasi cosa faccia Archie, la simpatica Nora è al suo fianco, lo attende a bordo vasca mentre fa il bagno oppure lo sostiene mentre combina qualche marachella. E se Elizabeth lo sta allattando, Nora si accoccola sulle gambe della donna, assaporando il momento di placida serenità. I due passano molto tempo insieme nella stanza dei giochi di famiglia, oppure sonnecchiano teneramente abbracciati sul letto. Anche gli altri due figli più grandi, Wellington e Loretta, interagiscono con affetto e rispetto con i tre cani e i due gatti. La fiducia è alla base del rapporto tra tutti, e questo ha permesso a Nora di uscire lentamente dal buio del suo passato.

11 ottobre 2016
Fonte:
Lascia un commento