Un ritrovamento fortuito ha permesso che due animali totalmente differenti entrassero in contatto. Artefice dell’incontro è Jahaira Zamora, felice proprietaria della maialina Blue, esemplare di due anni, impegnata come animale da pet therapy. Nonostante le sembianze, la quadrupede dal pelo nero accompagna la donna nelle visite presso le case di cura, oppure in tribunale, affiancando i bambini testimoni o coinvolti in un caso giudiziario. Una condizione delicata e complessa, che Blue riesce ad alleggerire con la sua allegra e colorata presenza. La piccola, protagonista di alcune pagine social, viene spesso agghindata simpaticamente con monili e abitini ad hoc. È un esemplare dall’indole dolce e affettuosa, ma non aveva mai spartito spazio e affetti con altri esemplari.

Il ritrovamento di una cucciola di cane di solo sei settimane, abbandonata per strada sotto il sole rovente, ha permesso a Blue una nuova e importante interazione. La piccola, ribattezzata Peach, è stata accudita e curata fino al recupero del peso e delle energie. Le due sono finalmente entrate in contatto sotto l’occhio vigile della proprietaria che, con suo grande stupore, ha potuto constatare una volta di più l’animo sensibile di Blue. La cagnolina si è accoccolata accanto alla maialina prendendo subito sonno. Tra le due è nato velocemente un affetto e un sentimento sincero, Blue si comporta come una madre e la cagnolina ama passare con lei buona parte del suo tempo.

Spesso raccoglie i suoi giochi e li porta nella cesta della maialina per giocare e quindi assopirsi accanto alla madre adottiva, oppure spartisce con l’amica spazio morbido e comodo nel letto di famiglia. Dopo un primo periodo di osservazione e la ricerca di una nuova casa, Jahaira ha deciso di accogliere Peach per sempre. Il grande e forte legame nato per caso è ora impossibile da spezzare, nulla potrà interferire in questo piccolo e singolare nucleo familiare.

31 agosto 2016
Fonte:
Lascia un commento