Lasciato davanti a un centro per l’accoglienza di gatti abbandonati, a Mobile in Alabama, un cane è stato trovato legato con una corda a un palo elettrico. La direttrice dell’associazione Project Purr Animal Rescue, Margie Morris, è rimasta a bocca aperta per l’incredibile scoperta. Il quadrupede era sdraiato sopra la sua cuccia in panno, circondato da cibo e con una ciotola d’acqua a disposizione.

Un abbandono anomalo, perché avvenuto nei pressi di un gattile, quindi di uno spazio che solitamente non accoglie cani. Addolorata dalla situazione, Morris ha cercato di introdurre l’animale presso la struttura, per un ricovero momentaneo. Ma la presenza di più di cento gatti l’ha fatta subito desistere, anche per il timore di eventuali conseguenze.

=> Scopri come educare il cane a non rincorrere il gatto


E così, pronta a trovare una soluzione, Margie ha scattato alcune foto al quadrupede, ribattezzato Ranger, e le ha pubblicate sui social network. L’animale è apparso in buona salute, giovane ma timoroso, tanto da ringhiare. Forse il suo precedente proprietario non ha più potuto occuparsene, e così ha deciso di lasciarlo ma offrendogli la possibilità di una salvezza concreta. Accolto presso il canile di zona, il cane ha toccato il cuore di Ginny Leclair, una donna esperta in salvataggio di cani, che l’ha prelevato dal centro conducendolo dal veterinario. Ranger è stato vaccinato, sterilizzato e trattato per la tigna. Quindi ha raggiunto la donna nella sua casa a Navarra in Florida, dove ha trovato un ambiente accogliente e familiare.

=> Scopri come educare il cane a fare i bisogni


Turbato dalle vicende, ha però mostrato tutto lo stress accumulato e l’ansia patita tramite un comportamento aggressivo e nervoso. Ma la donna non si è persa d’animo, con un po’ di regole, educazione e molto amore il cane ha iniziato a fidarsi della sua nuova amica. Condivide con fiducia e rispetto lo spazio con gli altri trovatelli di casa, mostrando un’indole pacifica anche durante la fase del pasto. Cercando nei presenti rassicurazioni e tutto l’affetto possibile.

22 agosto 2017
Fonte:
Lascia un commento