Non trova freno la mania globale di Pokémon Go, il videogioco per smartphone già campione d’incassi e di critica, capace di mescolare il gameplay alla realtà aumentata. E si moltiplicano anche le notizie positive relative al titolo, a seguito delle numerose già emerse negli scorsi giorni: dopo l’accudimento di cani in rifugio e il salvataggio di un gran numero di criceti, l’applicazione è tornata utile per recuperare un cucciolo abbandonato e ferito.

Il tutto è accaduto negli Stati Uniti, presso la cittadina di Lufkin in Texas. Durante una passeggiata alla ricerca di Pokémon da catturare, Kaitlin Kouts e Tiffany Revay hanno fatto un incontro non preventivato. Nel tentativo di catturare un Jigglypuff nascosto in un cespuglio, le giocatrici hanno infatti rinvenuto un cane abbandonato, triste e ferito. Così hanno spiegato:

Il cucciolo si trovava adagiato vicino a un albero e un sacco dell’immondizia, non poteva muoversi. La sua bocca sanguinava, sembrava soffrisse molto. Abbiamo scoperto come una delle sue zampe anteriori fosse fratturata. Le sue gengive risultavano molto pallide, con chiazze blu, così come anche le orecchie.

La coppia di amiche ha quindi cominciato a chiedere informazioni nel vicinato, per indagare se il cane non fosse fuggito da qualche limitrofa abitazione. Nel mentre, le due sono state raggiunte da un addetto alle consegne delle pizze: le giovani, le quali si erano scordate di un ordine effettuato prima di uscire, hanno spiegato la situazione all’uomo, quest’ultimo pronto ad aiutarle. Skyler Jerke, questo il nome del fattorino, è infatti anche certificato per la gestione delle emergenze mediche, così ha potuto fornire la prima ed essenziale assistenza al cane.

Tranquillizzato e stabilizzato, il cane è quindi stato trasportato presso una vicina clinica veterinaria, dove sono state fornite tutte le cure del caso e dove ora si trova in attesa di un intervento di riduzione della frattura alla zampa. Una volta guarito, l’animale sarà reso adottabile.

19 luglio 2016
Fonte:
Lascia un commento