Un comando semplice, molto noto ed enunciato con facilità: un cane è rimasto fermo immobile, a bordo strada attendendo invano il ritorno del suo proprietario. Quello “stai” è così familiare ai quadrupedi di affezione e fa parte del lessico quotidiano, fatto di fiducia e ascolto. Ma per Luke tanto amore non è bastato per convincere il suo proprietario a non abbandonarlo, rimanendo in attesa per sette lunghi giorni. Alcuni testimoni hanno semplicemente potuto osservare la scena, senza riuscire a invertire il destino. Mentre del cane si è occupata una ragazza che, lavorando in un esercizio del posto, l’ha sfamato per l’intera settimana. Perché Luke non ha voluto lasciare quella strada di Mosca, in Russia, nella vana speranza di un ritorno.

Una seconda donna, interessatasi del caso, è riuscita a strappare il cane alla solitudine affidandolo a un rifugio del posto. Nella nuova casa il simil Pastore Tedesco ha potuto imbattersi in tanti nuovi amici, imparando il significato di felicità e di gioia, tanto da saltare per l’entusiasmo.

=> Scopri il Pastore tedesco


La sua storia è divenuta velocemente virale attraversando i social network più noti. Al rifugio Luke ha fatto conoscenza con il piccolo Dennis, parte integrante di una cucciolata accudita con la madre presso un cantiere edile. Nonostante la vita randagia, il gruppo era nutrito e amato, trovando conforto in tanta gente. Ma la presenza non era ben vista da qualche anonimo vandalo che ha agito indisturbato, uccidendo uno dei fratelli di Dennis e tagliano le orecchie alla madre. Lo stesso cucciolo ha riportato una frattura alla zampa, che l’ha reso per sempre zoppo.

=> Scopri il cane abbandonato dal benzinaio


La piccola famiglia è quindi finita nello stesso rifugio di Luke, trovando subito adozione, tranne il piccolo Dennis. I due hanno stretto un forte legame divenendo inseparabili e, per questo motivo, è stata creata una pagina GoFundMe per farli volare a Toronto in Canada. La cifra è stata raggiunta e superata quindi a maggio giungeranno presso l’associazione Cause 4 Paws, dove verranno dati in affidamento fino all’adozione definitiva.

7 aprile 2017
Fonte:
I vostri commenti
Aurelio, giovedì 20 aprile 2017 alle15:07 ha scritto: rispondi »

Tu che abbandoni il tuo cane, il tuo gatto, lo sai quello che sei?Si, sono sicuro che lo sai, sei un grandissimo bastardo. Ti auguro una vita molto infelice, brutto bastardo!

Lascia un commento