Cane: 10 messaggi che cerca di comunicare con la coda

La coda è per il cane un mezzo di comunicazione molto importante, che specifica i vari stati d’animo che albergano nel suo animo. Non solo gioia e accoglienza, ma una girandola di emozioni che è bene valutare singolarmente. La coda è quindi parte integrante del dialogo e, in tandem con le movenze del corpo, definisce intenzioni, umore e stati d’animo. Vediamo i messaggi più importanti che riesce a comunicare.

Movimento veloce

Se la coda si muove in modo veloce da destra a sinistra e il cane appare felice, non c’è da temere: è un gesto di accoglienza e gioia. Ma se la stessa appare tesa, ondeggiante e mossa velocemente potrebbe indicare anche tensione, ostilità e ansia. Il cane è troppo agitato ed eccitato, bisogna concedergli il tempo di calmarsi prima di interagire con lui.

=> Scopri perché si deve prestare attenzione alla coda del cane


Movimento lento

Cani e bambini

Coda lenta e mossa con cautela: il cane osserva la controparte con curiosità, non mostra fiducia ma tensione implicita. Non è bene avvicinarsi incautamente, in particolare se non si conosce il quadrupede che vive la nuova presenza come una minaccia.

Coda alta

Se l’estensione è dritta, alta e spavalda, indica interesse e curiosità, in particolare se la parte finale si muove veloce in modo simpatico. Indispensabile osservare il quadro generale e la posa del cane stesso, che deve apparire gioioso e allegro. Al contrario, se la coda è dritta e rigida, il cane mostra tensione muscolare e qualche dente, la sua è una posa di dominanza che è bene tenere a distanza.

=> Scopri l’umore del cane attraverso la coda


Coda bassa

Cane e guinzaglio

Se la coda è bassa, all’altezza dell’ano, indica disagio e nervosismo. Il quadrupede appare in tensione, preoccupato e, benché non mostri aggressività, trova la situazione non consona alle sue esigenze perciò la teme.

Movimento a destra

L’animale sventola la coda a destra con ottimismo e tranquillità quando si sente sicuro, è un gesto di accoglienza e di affetto rivolto in particolare ai membri della sua famiglia. Al contrario, se la sventolata a sinistra, mostra tensione nei confronti di qualcuno o qualcosa di poco conosciuto.

=> Scopri perché il cane si morde la coda


Coda tra le zampe

Cane coda

Gesto inequivocabile è la coda tra le zampe, segno di sottomissione e paura da parte del cane come a protezione delle parti intime. È un meccanismo di difesa molto noto è sottolinea l’estremo disagio dell’animale.

Coda arricciata

Alcune razze possiedono code che si arricciano naturalmente, ma quando il gesto è imposto dal cane stesso indica uno stato emotivo di forte eccitazione e grande gioia. L’animale è allegro e curioso, la sua è una felicità esagerata.

=> Scopri cosa dice il cane quando parla


Coda come estensione del corpo

Cane e sole

Parte attiva del corpo, la coda è collegata direttamente alla parte finale della colonna vertebrale, quindi è una zona vitale e delicata. Quando appare poco reattiva, floscia e dolorante può indicare qualche problema e difficoltà fisica che è bene appurare attraverso un consulto veterinario.

Coda corta

Alcuni cani possiedono una coda corta o tagliata, sia per scelta dell’allevatore che per condizione genetica: interpretare i movimenti può apparire più complesso. Basta osservare la base della stessa che, come anticipato, è la continuazione diretta della colonna vertebrale e dei suoi movimenti.

=> Scopri le espressioni del cane


Corpo in movimento

Coda

Non solo coda ma anche corpo, che diventa parte attiva del movimento della prima: più questa viene scossa più il corpo segue l’andamento oscillatorio indicando un atteggiamento amorevole, felice e accogliente.

22 giugno 2018
Lascia un commento