Cancro al seno: donne con fianchi larghi corrono meno rischi

I giornali di moda sono pieni di consigli su come vestirsi e come valorizzare il proprio fisico a seconda della vostra forma. Ci sono donne che hanno i fianchi larghi, altre che invece sono più regolari: le prime si dice siano a forma di pera, le seconde a forma di mela. Al di là della mera apparenza fisica, un recente studio cinese svolto nell’Università di Shandong ha scoperto che le donne a forma di mela hanno un rischio maggiore di contrarre il cancro al seno.

Chi invece ha una forma fisica più a “pera”, con maggior grasso quindi sulle cosce e sui fianchi, può contrarre ugualmente il cancro, ma sembra che questi soggetti siano inclini ad una forma più curabile della malattia.

Ovviamente non stiamo parlando di una leggera tendenza fisica, ma di persone sovrappeso. L’obesità,come sottolinea il promotore della ricerca, il dottor Zhigang Yu, ha un ruolo decisivo nel rischio di contrarre malattie più o meno gravi, ma questo recente studio cinese ha mostrato chiaramente il legame tra obesità e cancro al seno.

Nello specifico si è visto che le donne con un indice di massa corporea elevato e una grande quantità di grasso sottocutaneo a forma di “pera”, come dicevamo, sono più inclini a contrarre il cancro al senco ER+ ossia positivo agli estrogeni. Chi invece ha una forma “a mela” è più incline a contrarre una forma di cancro al seno ER- che non può essere bloccato con farmaci che agiscono sugli ormoni come invece succede per il cancro ER+.

18 settembre 2017
Immagini:
Lascia un commento