Un 2016 in compagnia delle specie a rischio, per ricordarsi come la lotta per la salvaguardia degli animali sia una questione quotidiana. Per il 2016 ormai alle porte, il WWF ha deciso di dedicare il suo calendario annuale alle specie che rischiano l’estinzione, tramite splendidi scatti da fotografi di fama mondiale. Un modo non solo per sensibilizzare sulle necessità di questi animali, ma anche per contribuire alle attività dell’associazione, tramite l’acquisto di quello che potrebbe essere un perfetto regalo natalizio.

Ogni mese presenta un’immagine mozzafiato della vita selvatica, realizzata in ogni angolo del mondo. Un viaggio che parte in Asia, in compagnia del leopardo delle nevi, l’esemplare scelto per la copertina: è una delle specie a maggior rischio di estinzione, sia a causa del bracconaggio che per la modifica degli habitat sulla catena dell’Himalaya. Un calo di esemplari davvero preoccupante, se si considera come la popolazione sia ulteriormente scesa del 20% negli ultimi 16 e, non ultimo, come la specie soffra particolarmente i cambiamenti climatici. Oltre un terzo del loro habitat, infatti, è minacciato dall’aumento delle temperature e dal conseguente scioglimento delle nevi.

Non solo il leopardo, ma anche gli elefanti, gli orsi polari, i rinoceronti, le tigri, i pappagalli, le tartarughe marine: tutte specie che stanno soffrendo la modifica degli habitat, a causa dell’inquinamento e delle azioni di urbanizzazione da parte dell’uomo, ma anche a causa del bracconaggio e della caccia di frodo.

Il calendario del WWF si propone di ricordare tutti questi animali, sensibilizzando alla loro salvaguardia, ma anche di sostenere i 2.000 progetti di salvaguardia della natura dell’associazione in Italia e nel mondo. Per ottenere questo regalo natalizio, è sufficiente effettuare una donazione minima di 12 euro, per riceverlo comodamente a casa tramite la piattaforma digitale PandaGift. La stampa è realizzata su carta FSC, con la garanzia della provenienza del materiale da legno usato, per una gestione responsabile delle foreste. Il formato, perfetto per appenderlo alla parete, è di 28,5×20,5 centimetri.

9 dicembre 2015
In questa pagina si parla di:
wwf
Lascia un commento