Sono state installate nel quartiere fieristico di Vicenza tre caldaie modulari che propongono una tecnologia d’avanguardia. L’investimento a vantaggio dell’ambiente è stato di oltre 200 mila euro.

La caratteristica principale di queste caldaie a condensazione modulare consiste nella possibilità di risparmiare in un giorno la stessa energia che si ottiene dal riscaldamento di un condominio da 50 appartamenti.

=> Leggi le novità sul ritorno alla scala A-G per le etichette energetiche

Un’operazione importante per il risparmio energetico, che si basa su un sistema innovativo. Le caldaie modulari a condensazione consentono di recuperare il calore del gas di combustione e calibrano il consumo sulle reali necessità degli utenti. Il risultato finale è rappresentato da una riduzione dell’energia impiegata.

=> Leggi la guida 2017 alle detrazioni fiscali al 50%

È proprio questo il meccanismo messo in atto sul quartiere di Vicenza, come ha avuto occasione di spiegare Mario Vescovo, direttore Operations di Italian Exhibition Group.

Le nuove caldaie si contraddistinguono per un range di modulazione che in poco tempo assicura il raggiungimento della minima potenza istantanea, evitando gli sprechi energetici che fanno male all’ambiente.

Il direttore generale di IEG Corrado Facco ha spiegato, per far comprendere meglio l’importanza dell’installazione di questo sistema in grado di portare avanti un’operazione di sostenibilità ambientale:

È un’operazione importante affrontata con convinzione nel solco del nostro tratto distintivo green, in linea con la politica di efficientamento perseguita dall’azienda e ben integrata nel panorama della circular economy.

27 luglio 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento