Il calcedonio è un criptocristallino, ovvero un minerale dalla struttura cristallina microscopica, sotto forma di quarzo. La pietra è trasparente oppure opaca e può essere rinvenuta in varie tonalità: i suoi colori sono, in genere, il bianco, il rosa, il blu, il rosso e il grigio.

Il calcedonio è in cristalloterapia una pietra legata alla fratellanza e all’amicizia, soprattutto all’interno di piccoli e grandi gruppi. Può essere utilizzato sia per favorire la telepatia fra persone, sia per assorbire l’energia negativa, disperdendola.

Il minerale crea equilibrio fra la mente, il corpo e lo spirito. Favorisce sentimenti di generosità, attira benevolenza e rimuove emozioni legate all’ostilità o alla tristezza. Questa pietra allontana i dubbi e infonde fiducia in se stessi. Ottima quindi per meditare, contribuisce a rendere chi la usa più aperto ed entusiasta.

Il calcedonio è una forte pietra di guarigione e di pulizia ed è legato soprattutto alla salute di occhi, colecisti, milza, ossa, sangue e sistema circolatorio. Aiuta inoltre se si è poco inclini ad amare il prossimo e se non si possiede una buona empatia genitoriale, migliora poi la memoria e le capacità cognitive.

Calcedonio blu

Il calcedonio blu contiene tracce di ferro, titanio, manganese o rame e tende al grigio-azzurro o al viola-blu. Si tratta di una pietra creativa, dunque conferisce flessibilità mentale e abilità verbale. Stimola la capacità di imparare nuove lingue e migliora la memoria. Regala spensieratezza e ottimismo e migliora la percezione di sé. Apre la mente con entusiasmo a nuove idee e orizzonti, smussando l’eccessiva rigidità di pensiero e rendendo più propensi a guardare nuovi orizzonti.

Il calcedonio blu, ancora, aumenta la capacità di ascolto attivo e migliora l’efficacia della comunicazione. È un’ottima pietra per la meditazione, aiuta a mantenere la calma ed è perciò consigliata a politici, artisti e attivisti che devono mantenere la tranquillità in situazioni controverse.

Secondo le teorie collegate ai presunti benefici sulla salute, il calcedonio dovrebbe anche aiutare la rigenerazione dei tessuti, migliorare il sistema immunitario, contrastare le infiammazioni e abbassare la pressione sanguigna. È legato inoltre ai polmoni, ai seni nasali e alle ghiandole linfatiche.

Calcedonio rosa

Il calcedonio rosa è colorato da tracce di ossido di ferro e manganese. Favorisce gentilezza e positività, regala un senso di meraviglia tipico dei bambini e aumenta la volontà di imparare e di scoprire. Incoraggia l’amore, la simpatia, la gentilezza e la fiducia nel prossimo.

Secondo le teorie legate alla cristalloterapia collegata alla salute, il calcedonio rosa aiuta nel periodo dell’allattamento, migliora il sistema linfatico, fortifica cuore e sistema immunitario.

Calcedonio viola e rosso

Il calcedonio viola contiene tracce di ossido di manganese e ferro. Questo tipo di minerale è indicato ad accantonare gli aspetti spiacevoli della propria vita, a dimenticare un passato poco gradevole. Inoltre aiuta a evitare coinvolgimenti emotivi in situazioni poco chiare e torbide.

Il calcedonio rosso, infine, dona forza di volontà e tenacia nel raggiungimento degli obiettivi. Stimola la circolazione sanguigna e favorisce la coagulazione del sangue. Ancora, si dice possa aiutare a ridurre i morsi della fame.

12 dicembre 2014
Lascia un commento