L’India è un paese magico, ma le sue strade sono ricche di dolore e sofferenza, sia per gli umani che per gli animali. Ne sa qualcosa Helen, una quadrupede ormai allo stremo delle forze e pronta all’addio finale. La piccola è stata individuata per caso, adagiata sopra un terreno sabbioso senza più voglia di combattere. Il cane, in forte stato di disidratazione e denutrizione, non aveva sortito nessuna reazione da parte dei passanti. Fino al momento della svolta, grazie alla chiamata giunta all’associazione Animal Aid Unlimited, accorsa subito sul posto. Il gruppo, specializzato nel salvataggi di cani per le strade dell’India, si è trovato davanti un mucchietto di ossa rannicchiato e sconfitto, incapace di muoversi e anche di vivere.

I volontari hanno avvicinato Helen con la massima calma, per non spaventarla, fornendole un po’ di cibo e qualche carezza di conforto. Recuperato con l’ausilio di una coperta, il cane ha risposto piangendo e guaendo per il troppo dolore.

=> Scopri il senzatetto che aiuta i cani in India


Ricoperta di piaghe e rogna, la piccola risultava quasi priva di pelo, con croste sanguinolente e infette. Il suo cammino è stato lungo: Helen ha faticato a fidarsi dello staff perché spaventata dalla novità. Ma un po’ di cibo e un pasto caldo le hanno ridato fiducia. Iniziando a credere in questi nuovi amici, la quadrupede ha permesso loro di visitarla e medicarla. I giorni successivi sono stati segnati da lavaggi con prodotti medici, lozioni, dall’assunzione di antibiotici e fluidi in endovena per reidratarla. Ma ciò che ha remato contro è stato lo spirito del cane, troppo abbattuto e sconfitto dagli abusi subiti. La solitudine patita ha fatto vacillare le speranze di tutti.

=> Scopri l’uomo che uccide i cani in India


Solo grazie alla tenacia del team la cagnolina ha ripreso peso e forza, facendo emergere la sua vera indole e il suo carattere. Nei mesi successivi la piccola ha mostrato tutta la sua tenerezza e la voglia di vivere, così da rifiorire sotto gli occhi di tutti. Helen è un’adorabile quadrupede anziana, con pochi denti e molto fragile, ma non è ancora pronta a mollare. Felice della sua nuova condizione, la docile cagnolina è grata per quanto ricevuto in dono, per la nuova vita che finalmente può godere completamente.

18 luglio 2017
Fonte:
Lascia un commento