Lilica era balzata agli onori della cronaca per un particolarissimo servizio fotografico a lei dedicato. La piccola cagnolina, dal manto nero focato e beige, era divenuta improvvisamente famosa per aver posato in avanzato stato di gravidanza, mostrando allegra la sua pancia pronta al lieto evento. Una situazione simpatica e divertente dove Lilica era apparsa vivace e adorabile, attenta ai suggerimenti e ai consigli della proprietaria presente sul set. Ma anche modella diligente pronta a seguire la macchina fotografica, manovrata dalla fotografa brasiliana Ana Paula Grillo, esperta in servizi a tema.

Il momento tanto atteso non ha tardato a giungere e, proprio il giorno successivo al servizio fotografico, Lilica è diventata madre per la prima volta. Cinque simpatici e piccoli cuccioli hanno fatto il loro ingresso nel mondo, deliziando la proprietaria e tutta la sua famiglia. I cagnolini, già adottati ancora prima di nascere, hanno affiancato la madre per un nuovo e divertente shooting fotografico. Dove la piccola Lilica li ha mostrati orgogliosa del suo lavoro e della prole. Quattro maschi e una femmina che, sonnecchiando nella cesta, hanno posato naturalmente per Ana Paula.

Nelle immagini, pubblicate sulla pagina Facebook della fotografa, la novella madre appare raggiante e felice della sua nuovissima famiglia. Mentre i cuccioli ne approfittano per sonnecchiare dolcemente all’interno della morbida cesta dove sono stati adagiati con delicatezza. Le immagini catturate mostrano un ritratto spontaneo, naturale, ma anche molto delicato e dolce. La cagnolina, sempre accanto ai suoi cuccioli, osserva la fotografa con aria serena e quasi sorridente. La stessa Ana, al contempo, cattura attimi privati e intimi dove Lilica accudisce i suoi piccoli oppure li allatta con tenerezza. I suoi cinque pargoli, con gli occhi ancora in parte socchiusi, quando saranno più grandi e indipendenti verranno affidati alle cure degli altri membri della famiglia della proprietaria. Gli stessi figli della donna adotteranno i cinque cagnolini, permettendo così a Lilica di rivedere spesso la sua prole seguendone così il percorso di crescita.

31 marzo 2016
Fonte:
Lascia un commento