Cagnolina incinta salvata da vita randagia

La piccola cagnolina Bridgette è stata recuperata poco prima di dare alla luce tanti piccoli cuccioli. La quadrupede, di razza Chihuahua, viveva per le strade di Los Angeles, sotto un caldo pressante e ormai pronta a partorire. Linzi Glass, della The Forgotten Dog Foundation, è certa che in molti abbiano visto la piccola gravida e bisognosa, però senza prestarle nessun tipo di soccorso. Ricostruendo la sua storia, pare che la futura mamma fosse stata accolta in stallo casalingo, poco prima del parto. Ma il proprietario dell’edificio era contrario alla sua presenza, costringendo il suo salvatore a un nuovo abbandono. Recuperata dal gruppo di soccorso animali, era ormai stremata, pronta a partorire e ricoperta di pulci. Chi l’aveva in cura aveva utilizzato prodotti sbagliati, aumentando così il numero di parassiti.

Finalmente al sicuro, Bridgette ha potuto far nascere i suoi piccoli, ricevendo al contempo un trattamento antipulci. Quattro piccoli esserini nati tutti in salute e accuditi con amore dalla neo mamma. La The Forgotten Dog Foundation da tempo si occupa dei cani randagi sparsi lungo il territorio, confermando una presenza piuttosto alta di quadrupedi bisognosi.

=> Scopri il Chihuahua a pelo lungo


La razza Chihuahua è tra le più abbandonate: quasi il 50% dei cani che vivono per strada. Una condizione di forte disagio e pericolosità per un cagnolino così piccolo e delicato, costretto a combattere contro i pericoli del quotidiano. L’alto numero di presenze è dato dalla mancanza di sterilizzazione delle unità presenti, ancora oggi c’è chi preferisce abbandonare anziché contenere le nascite.

=> Scopri il Chihuahua a pelo corto


Bridgette è una delle cagnoline fortunate perché finalmente potrà avere la possibilità di trovare una nuova casa, appena i suoi piccoli saranno abbastanza grandi e indipendenti. Dopo dodici settimane di allattamento verranno svezzati, mentre per il momento viene nutrita quattro volte al giorno con cibo adatto al suo benessere e a quello dei cuccioli. Per lei, e per i piccoli, il gruppo valuterà le proposte di adozione scegliendo la soluzione migliore per il loro futuro.

8 settembre 2017
Fonte:
Lascia un commento