L’emotività e la tristezza di una cagnolina di una certa età è stata immortalata dal fotografo John Hwang, di passaggio come di consueto presso il Baldwin Animal Park Care Center. L’uomo è un vero amante degli animali e, da tempo, ha avviato una serie di progetti fotografici a tema per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti degli ospiti dei canili. Grazie al suo lavoro gli utenti di Facebook sono entrati in contatto con molte delle realtà dei rifugi sparsi per Los Angeles, in particolare con gli animali più fragili e bisognosi di aiuto. Come Muneca, un’anziana quadrupede diciottenne immortalata in tutta la sua delicata dolcezza di quadrupede non vedente. Grazie a questi scatti la piccola ha ottenuto una possibilità di riscatto uscendo dal canile per uno stallo più consono alle sue necessità.

Il fotografo, recentemente, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una storia analoga. Le immagini parlano da sole, sono piuttosto eloquenti in merito a ciò che prova un cane rinchiuso in un box. Mentre camminava lungo i corridoi del Baldwin Animal Park Care Center il fotografo ha notato casualmente la presenza di un’anziana e dimessa quadrupede. La cagnolina, protagonista dei suoi scatti, è apparsa triste, depressa, ripiegata su se stessa in una posa di profondo sconforto.

=> Scopri la storia della cagnolina cieca in canile


Appoggiata all’angolo più lontano del box mostrava un’aria sconfitta, di chi è certo di non interessare a nessuno. John si è avvicinato timidamente al suo recinto e la piccola, all’improvviso, si è accorta della sua presenza muovendosi lentamente verso la rete con passo traballante e malfermo. Dopo averlo osservato e annusato a distanza di sicurezza, ha appoggiato il corpo contro la rete, alla ricerca di amore e carezze.

=> Scopri i due cani anziani in canile


Gli scatti mostrano uno scricciolo dal pelo arruffato e sporco, bramoso di attenzioni e amore. Una sete incolmabile che il fotografo ha cercato di compensare rimanendo seduto accanto al suo box per ore e ore, dispensando parole dolci e coccole. La storia pubblicata via Facebook ha catturato l’attenzione di moltissimi utenti e, in particolare, di Cathi Perez, non nuova a recuperi e salvataggi estremi. La donna, in tandem con Leashes of Love Rescue, Inc., ha tratto in salvo la piccola ribattezzata Misty, ora sottoposta a visite e controlli di rito. Mentre si gode un po’ di relax fuori dalla gabbia, per la quadrupede di dieci anni, il team sta valutando le tante offerte di adozione ricevute. Un ottimo lavoro di squadra, una sinergia basata sull’empatia e l’amore verso gli animali che ha permesso un altro salvataggio cambiando per sempre il destino di un adorabile vecchietto.

7 giugno 2017
Fonte:
Lascia un commento