La caffeina sarebbe innocua, secondo una revisione di 44 studi compiuta in Gran Bretagna. La ricerca ha contribuito a sfatare un mito molto diffuso e ha rivelato che tale sostanza è un potente stimolante sicuro da prendere, a certe dosi, e in grado di aumentare le prestazioni mentali.

In particolare gli studiosi hanno voluto rassicurare sul fatto che assumere fino a 400 mg di caffeina al giorno non è dannoso. Si tratterebbe di attenersi all’equivalente di quattro tazze di caffè al giorno, che non determinerebbero gli effetti di solito attribuibili alla caffeina, come insonnia o ansia.

=> Scopri perché la caffeina è considerata un’alternativa naturale al viagra

Il dottor Carrie Ruxton, a capo del team che ha curato la revisione degli studi precedenti, ha affermato che c’è molta disinformazione intorno alla caffeina. Secondo l’esperto le persone che evitano di prendere il o il caffè potrebbero perdere i potenziali benefici per la salute derivanti dai composti che queste bevande contengono.

Per esempio il dottor Ruxton ha spiegato che il tè fornisce moltissimi polifenoli e antiossidanti. Inoltre ha dimostrato almeno 15 prove differenti, secondo le quali la caffeina agirebbe sul cervello migliorando i tempi di reazione, l’accuratezza nello svolgimento dei test e la capacità di vigilanza.

=> Leggi perché bere caffè sembra possa allungare la vita

Tra gli studi anche uno che mette in evidenza che la caffeina avrebbe un’influenza sul rilascio della dopamina, sostanza alla base della carica che mantiene il buonumore. Altre ricerche hanno suggerito che la caffeina è in grado di aumentare anche le prestazioni sportive.

Secondo gli esperti la quantità sicura di 400 mg di caffeina si trova anche in otto tazze di tè o in una piccola tavoletta di cioccolato fondente, che contiene fino a 50 mg di caffeina, mentre il cioccolato al latte ne ha circa la metà.

31 luglio 2017
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Maria Cristina, lunedì 31 luglio 2017 alle13:53 ha scritto: rispondi »

Tutto questo succede anche con il decaffeinato? A me il caffè se non è decaffeinato provoca attacchicardia.

Lascia un commento