Capsule compostabili per caffè. A partire del 1 aprile la Vergnano le utilizzerà nella sua nuova linea Èspresso1882 e saranno utilizzabili nelle macchine a uso domestico e dotate di certificazione “OK COMPOST” concessa dall’ente internazionle di controllo Vinçotte.

Le capsule per caffè potranno essere smaltite sia attraverso la raccolta differenziata, conferendole nel contenitore dell’umido, senza necessità di separare il contenuto dall’involucro. Saranno compatibili con le macchine Nespresso® e quelle Èspresso1882 TRÈ.

Le nuove capsule per caffè di Vergnano verranno presentate dall’azienda italiana all’ormai prossimo Expo 2015, in programma a Milano dal 1 maggio, quale prima tappa di un progetto più ampio. Come sottolinea Carolina Vergnano:

Quello della sostenibilità è un tema troppo importante che non può essere ignorato, per questo motivo abbiamo ritenuto naturale ampliare la nostra offerta di capsule e offrire al consumatore una scelta ancora più vasta.

Attraverso la nuova linea di capsule compostabili, che sostituirà progressivamente quella ora in commercio, la Vergnano punta a far sì che l’intero prodotto possa essere smaltito attraverso la raccolta differenziata: nella carta la confezione esterna, nella plastica l’incarto e appunto nell’umido le capsule. Franco Vergnano, amministratore delegato di Caffè Vergnano:

Da sempre abbiamo creduto nel segmento delle capsule, anticipando le tendenze e lanciando per primi la capsula compatibile Nespresso, oggi leader di mercato. Sin dalle origini abbiamo puntato sull’innovazione. Oggi ancora di più con un progetto concreto a tutela dell’ambiente.

26 marzo 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento