Bere caffè per la protezione del cuore e delle arterie. Queste le conclusioni a cui sono giunti i ricercatori coreani del Kangbuk Samsung Hospital di Seul, nella Corea del Sud, secondo i quali un utilizzo moderato di tale bevanda potrebbe risultare benefico per la salute.

Effetti del caffè sul cuore e le arterie analizzati dai ricercatori coreani su circa 25 mila soggetti sani di età media pari a 41 anni. Stando a quanto pubblicato sulla rivista scientifica Heart il consumo di tale bevande contrasterebbe l’occlusione delle arterie coronariche indotta dall’aterosclerosi.

Chi beve tra i 3 e i 5 caffè al giorno mostrerebbe una maggiore riduzione del rischio di patologie coronariche rispetto a chi non consuma tale bevanda, ma non solo. Una differenza simile si verifica anche tra i consumatori moderati (3-5 tazzine) e chi invece fa ricorso a più di 5 tazzine giornaliere.

Possibile responsabile di tale beneficio è la caffeina, ipotizzano i ricercatori, seppure ulteriori studi dovranno essere condotti per poterlo affermare con sicurezza.

La caffeina risulterebbe portatrice di effetti salutari anche nei confronti della sclerosi multipla, come hanno affermato alcuni giorni fa i ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora. Secondo gli esperti USA consumare tra le 4 e le 6 tazze di caffè al giorno aiuterebbe a ridurre di 1,5 volte il pericolo di ammalarsi.

4 marzo 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento