In Italia le buste di plastica non biodegradabili sono vietate ormai da tempo e, con il senno di poi, il passaggio è stato praticamente indolore: negozi e consumatori si sono attrezzati con sacchetti di carta, stoffa o di poliestere riutilizzabile. Un piccolo primato quello italiano, che finalmente trova riscontro anche altrove: le Hawaii saranno il primo stato USA a vietarne l’utilizzo.

Il problema dei sacchetti di plastica non biodegradabili cerca risoluzione urgente per la salute del Pianeta: le borse inquinano la flora per decenni, contaminano le acque e soffocano gli animali sia per incastro che per ingestione. Si pensi solo che il Pacific Trash Vortex, l’enorme isola artificiale al largo dell’Oceano Pacifico creatasi spontaneamente dall’accumulo dell’immondizia mondiale, è proprio composta in maggioranza da bottiglie e buste di plastica. Negli Stati Uniti il primo timido passo è stato fatto dalla città di Los Angeles, che ne ha vietato recentemente il commercio, mentre le Hawaii sono il primo stato federale a bandirne il consumo sull’intero territorio, acque continentali comprese.

La decisione che ha portato all’embargo su uno degli arcipelaghi più famosi del mondo è stata certamente singolare. Anziché una legge centrale dello Stato, il Governo ha dato carta bianca a ogni amministrazione locale. E tutte le città si sono concertate all’unanimità per raggiungere lo stesso risultato, ovvero il ban definitivo.

Dei centri maggiori, Maui e Kauai hanno già reso la normativa operativa, mentre Honolulu ci arriverà pian piano entro l’inizio del 2013. L’esperimento alle Hawaii è osservato con curiosità e apprensione da tutto il mondo occidentale, perché si spera possa essere d’esempio per il resto degli Stati Uniti. Gli USA, infatti, sono i primi produttori e consumatori di sacchetti e bottiglie di plastica, ma il loro impegno per evitare la contaminazione di flora e fauna con questi prodotti è nettamente sottostimato rispetto alla quasi totalità delle altre nazioni del globo.

2 giugno 2012
Fonte:
Lascia un commento