Buona Pasqua 2018: auguri, frasi e aforismi

Mancano ormai pochi giorni alla Pasqua 2018 e si avvicina il tempo di auguri, frasi e aforismi da dedicare a parenti e amici. Diverse sono le possibili soluzioni per “onorare l’impegno” in maniera adeguata e semplice, senza dimenticare il carattere religioso della festività e quindi i riferimenti alla cultura e alla tradizione cristiano-cattolica. A cominciare dalla data in cui viene festeggiata, quest’anno il 1 aprile, formalmente associata alla domenica successiva al plenilunio di primavera.

=> Scopri cos’è la Pasqua ebraica e quali sono tradizioni e origini

Come ogni anno, anche in occasione della Pasqua 2018 il cristianesimo celebrerà la morte e resurrezione di Cristo. Secondo quanto contenuto nei testi sacri cristiani come la Bibbia (Nuovo Testamento) e i Vangeli Gesù morì sulla croce e risorse in occasione della Pasqua, instaurando “la nuova ed eterna Alleanza” con gli uomini e preannunciando il regno di Dio.

Uova Pasqua

Easter eggs in the hands of a child / Shutterstock

Auguri, frasi e aforismi

Molti degli auguri, delle frasi e degli aforismi utilizzati o associati alla Pasqua hanno quindi una più o meno profonda connessione con quello che è lo spirito pasquale. Tra i messaggi augurali più popolari sulla rete figura questo, anonimo, che affonda le sue radici nella religiosità cristiana:

È Pasqua. Rendiamo grazie a Cristo risorto per il meraviglioso dono della vita. Con l’augurio di una Pasqua piena di serenità.

Altro augurio possibile è quello proposto di seguito, anch’esso riferito come anonimo, che vede nella rinascita un momento importante di queste festività pasquali:

Pasqua non è un giorno qualunque, ma è il giorno in cui se vuoi, puoi rinascere a nuova vita. Buona Pasqua.

=> Scopri eventi e mete in Italia per Pasqua 2018

Tra gli auguri “celebri” vi è quello rivolto ai fedeli dall’allora pontefice Paolo VI, che disse:

Buona Pasqua, accogliete tutti questo augurio, pieno di speranza, pieno di energia. La vita è bella se è nuova, è nuova se è buona, se è saggia, se è forte, in una parola, se è cristiana.

Tornando alcuni secoli indietro nel tempo troviamo un messaggio di Martin Lutero, che in questo modo esprime il suo sentire riguardo il mistero pasquale della Resurrezione di Cristo:

Il Nostro Signore ha scritto la promessa della Risurrezione, non solo nei libri, ma in ogni foglia di primavera.

Concludiamo con un messaggio decisamente più recente, ma non meno degno di nota e ricco di significato. Con alcuni piccoli aggiustamenti “ad hoc” potrà facilmente trasformarsi in un’ottima soluzione per i propri auguri di Buona Pasqua 2018. Il pensiero è di Padre Enzo Bianchi:

Miei cari,ecco il mio augurio: cercate di vincere ogni tristezza, di voler bene a chi è con voi, di stupirvi della vita.

28 marzo 2018
Immagini:
Lascia un commento