Buon Primo Maggio 2018: citazioni e frasi d’auguri

Il Primo Maggio 2018 si celebra come ogni anno la Festa dei Lavoratori. In Italia tali celebrazioni avvengono con regolarità a partire dal 1890, a seguito della ufficializzazione europea avvenuta durante la seconda Internazionale socialista del 1889 a Parigi. L’origine di questa ricorrenza è però da ricollegare ai fatti avvenuti negli USA tra il 1882 e il 1886. La prima manifestazione in tal senso è proprio risalente al 1882, organizzata dai Knights of Labor (Ordine dei Cavalieri del Lavoro). Fu però nel 1884 che si iniziò a premere affinché tale evento assumesse una cadenza annuale.

La scelta del Primo Maggio quale data fissa per la celebrazione della Festa dei Lavoratori è legata però in buona parte ai sanguinosi scontri tra polizia e lavoratori risalenti ai primi giorni di maggio del 1886. I fatti innescati dalle repressioni degli agenti di polizia nella giornata del 3 maggio (per disperdere i lavoratori che manifestavano nei pressi di una fabbrica di macchine agricole) si passò alla manifestazione di protesta contro le brutalità del giorno precedente, organizzata questa volta nella piazza solitamente destinata all’esposizione delle macchine agricole (Haymarket Square) e culminata con un attentato dinamitardo.

=> Leggi di più su celebrazioni ed eventi per il Primo Maggio 2018

La data del Primo Maggio è ampiamente condivisa a livello mondiale, sebbene esistano alcune eccezioni: tra queste Stati Uniti e Canada, che hanno fissato tale data al primo lunedì di settembre. Durante il ventennio fascista (precisamente dal 1924 al 1944, tornando al 1 maggio nel 1945) le celebrazioni in Italia sono state spostate al 21 aprile, per legare la ricorrenza al Natale di Roma.

Lettere e fogli


Citazioni e frasi per augurare un Buon Primo Maggio

Augurare un Buon Primo Maggio 2018 ad amici, colleghi o parenti può richiedere in alcuni casi una certa dose di saggezza, mentre in altri ancora un po’ di ironia. Un esempio è il pensiero espresso da Aristotele, che disse:

Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero.

Un po’ di ironia dalle note un po’ “noir” può trovarsi nell’aforisma attribuito al fumettista Bill Watterson, che sul lavoro si è così espresso:

Il segreto di goderti il tuo lavoro è di avere un passatempo che è anche peggio.

Più romantico e positivo il pensiero espresso da San Francesco di Assisi, particolarmente adatto per chi vuole augurare un buon Primo Maggio a qualche amico o collega dalla forte vena creativa:

Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa e il suo cuore è un artista.

=> Scopri agriturismi e mete naturalistiche per il ponte del Primo Maggio 2018

Tra gli aforismi più conosciuti figura l’adagio di Confucio sull’importanza di scegliere un lavoro amato piuttosto che un qualsiasi altro impiego:

Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno in tutta la tua vita.

Libera scelta del proprio impiego che è uno dei punti cardine della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, Articolo 23. Un modo per ricordare che augurare un buon Primo Maggio è in primo luogo auspicare una sistemazione lavorativa equa e soddisfacente:

Ogni individuo ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell’impiego, a giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro e alla protezione contro la disoccupazione.

Festa dei Lavoratori come occasione per una riflessione sull’andamento della propria vita e su quelli che sono i sogni “ancora interi”, questo è il messaggio che potrà essere indirizzato qualora si decida di augurare un buon Primo Maggio avvalendosi di una frase del poeta cileno Pablo Neruda:

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul lavoro chi non rischia la certezza per l’incertezza per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati.

30 aprile 2018
Immagini:
Lascia un commento