Broccoli rimedio naturale contro l’ictus, ecco perché

Secondo uno studio australian, le donne che mangiano broccoli, cavolfiori e cavoletti di Bruxelles hanno un rischio ridotto di incorrere nell’ictus. In particolare gli esperti hanno scoperto che mangiare tre o più porzioni al giorno di queste verdure darebbe il vantaggio di avere vasi sanguigni molto più sani.

I ricercatori hanno esaminato lo spessore delle arterie carotidi delle donne coinvolte nello studio. Se questo spessore risulta superiore ad un certo livello, può limitare il flusso di sangue al cervello e quindi aumentare il rischio di avere un ictus. L’effetto reso dai broccoli e dalle altre verdure che appartengono al gruppo delle crucifere è risultato particolarmente utile per diminuire il pericolo.

=> Leggi di più su broccoli e batteri intestinali alleati anti tumore al colon

Gli studiosi dell’Università dell’Australia Occidentale di Crawley hanno fatto compilare a più di 200 donne di 70 anni e oltre dei questionari alimentari, per scoprire le loro abitudini in tema di alimentazione. Poi hanno eseguito dei test ad ultrasuoni, per misurare lo spessore delle loro arterie carotidi.

Hanno scoperto così che le arterie delle donne che mangiavano tre o più porzioni di broccoli al giorno erano più sottili di 0,05 millimetri rispetto a quelle delle donne che invece non consumavano verdure crucifere. Potrebbe sembrare una differenza minima, ma gli esperti sono convinti che ridurre lo spessore anche di 0,01 millimetri possa ridurre fino ad un quinto il rischio di ictus.

=> Scopri i benefici dei broccoli contro il diabete

Non dobbiamo dimenticare che le arterie carotidi si ispessiscono a causa dell’accumulo di depositi di grasso. Con l’andare del tempo e con il coinvolgimento di altri vasi sanguigni del corpo, si può incorrere nella condizione di aterosclerosi, con un maggiore rischio di infarto e di ictus. La dottoressa Lauren Blekkenhorst, autrice principale dello studio, ha fatto presente:

Le linee guida dietetiche dovrebbero evidenziare l’importanza di aumentare il consumo di verdure crocifere per proteggersi dalle malattie vascolari.

Si attendono ulteriori studi che confermino questo effetto benefico dei broccoli anche negli uomini. Sarebbe veramente una scoperta importante, considerando che l’ictus è una delle principali cause di morte in tutto il mondo.

5 aprile 2018
Lascia un commento