Breaking Dawn Parte 2 esce al cinema, gli animalisti protestano

È il grande giorno di Breaking Dawn Parte 2: l’ultimo film della saga Twilight con protagonisti Robert Pattinson e Kristen Stewart sbarca nelle sale di tutta Italia. Sebbene la pellicola non veda lo sfruttamento diretto di animali, le associazione animaliste sono già sul piede di guerra, in particolare la PETA.

Secondo quanto riporta E!Online, pare che all’afterparty della première di Breaking Dawn Parte 2, tenutosi a Los Angeles un paio di giorni fa, fossero presenti dei veri lupi in gabbia. Un’indiscrezione da prendere con le pinze, ma sufficiente per alimentare le lamentele più che legittime delle associazioni animaliste. Così si esprime PETA:

«Non è venuto in mente agli organizzatori che i veri lupi non appartengono alle feste con musica assordante e luci accecanti? Questi lupi sono stati forniti da Hollywood Animals, un famoso espositore citato molte volte per violazioni dell’Animal Welfare Act, in particolare per aver fallito nel fornite cure veterinarie di base, rifugi appropriati, spazio, cibo e acqua ai suoi animali. Speriamo che il resto degli eventi promozionali per Breaking Dawn Parte 2 celebrerà il brillante impegno del cast e dello staff mostrando sufficiente rispetto per la natura selvaggia, evitando di circondarsi di animali.»

La presenza dei lupi non è affatto casuale per la promozione di un film come Breaking Dawn Parte 2, dove i licantropi hanno larghissimo spazio nella narrazione. Forse il pubblico avrebbe preferito, però, che a mettersi in mostra fosse stato il muscoloso licantropo Jacob – interpretato da Taylor Lautner – piuttosto che due poveri lupi spaventati e rinchiusi una gabbia. Uno scivolone per la saga, proprio a un passo dall’epilogo finale.

14 novembre 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
Marius Tureac, martedì 7 maggio 2013 alle15:53 ha scritto: rispondi »

breaking dawn 2 il mio  preferito

Lascia un commento