Indiscrezioni pubblicate dalla stampa tedesca cercano di fare luce sui possibili prossimi passi di Bmw nel campo delle auto ibride. Il costruttore di Monaco di Baviera non ha fatto mistero dell’intenzione di creare una vera e propria sotto-gamma di veicoli a ridotto impatto ambientale, cercando di mantenere intatti il piacere di guida e la qualità che contraddistinguono il marchio ma senza rinunciare ai consumi ridotti e alle basse emissioni delle vetture elettrificate.

Dopo la Bmw i3 e la Bmw i8, le voci vorrebbero il gruppo tedesco al lavoro su una nuova sportiva ibrida di fascia alta capace di assicurare prestazioni di valore assoluto, superiori a quanto fatto dalla i8 e sufficienti a piazzare la futura proposta al vertice della gamma i. La vettura, identificata al momento come Bmw i9, potrebbe arrivare in occasione del centenario della casa bavarese, così da festeggiare con un modello orientato al futuro una lunga storia iniziata nel lontano 1917.

La Bmw i9 potrebbe contare su un motore sei cilindri a benzina aspirato associato a dei potenti propulsori elettrici, così da creare un abbinamento in grado di superare le prestazioni della i8, accreditata di 357 cavalli e 570 Nm. In questo modo l’accelerazione da 0 a 100 km/ farebbe segnare numeri decisamente interessanti, con un tempo stimato in meno di 4 secondi e una velocità massima in linea con gli altri modelli sportivi di Bmw.

Se le indiscrezioni si confermeranno fondate, la nuova ibrida i9 dovrebbe arrivare sul mercato entro il 2017, mentre la presentazione potrebbe avvenire diversi mesi prima in occasione di qualche importante salone automobilistico internazionale.

29 luglio 2014
In questa pagina si parla di:
bmw
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento