Bmw continua la marcia di avvicinamento verso il debutto sul mercato della sua prima vettura elettrica, la compatta Bmw i3. La futura arrivata, già annunciata con largo anticipo, è attesa da più parti per valutare il lavoro fatto dal costruttore tedesco in un settore, quello delle auto a ridotte emissioni, che vede una concorrenza sempre più varia e agguerrita.

In attesa di vedere su strada la compatta elettrica di Monaco di Baviera, BMW ha reso noto il prezzo di partenza per l’Italia e la data di commercializzazione. Si apprende in questo modo che il listino della nuova BMW i3 partirà da 36.200 euro comprese IVA e messa su strada, mentre la disponibilità presso i concessionari avverrà nel mese di novembre.

Ian Robertson, membro del CdA e addetto alle vendite e al marketing Bmw, ha commentato il prossimo arrivo della i3 spiegando che la berlina elettrica:

Rappresenta l’alba di una nuova epoca per la mobilità individuale e per BMW Group. Esattamente come un’autentica Bmw, la i3 ha un forte richiamo emotivo, eccezionale sostanza di prodotto e la garanzia del piacere di guidare. Con questo veicolo all’avanguardia e con il suo prezzo interessante, daremo ai clienti un’offerta convincente per la mobilità elettrica.

Per la Bmw i3 il prossimo passo sarà il debutto ufficiale fissato per il prossimo 29 luglio, come annunciato in precedenza dallo stesso costruttore. In quell’appuntamento, oltre a veder togliere gli ultimi veli all’aspetto definitivo, la compatta a ridotte emissioni sarà mostrata in contemporanea in tre continenti tramite le presentazioni previste a Londra, New York e Pechino.

La commercializzazione della nuova BMW i3 sarà avviata su più canali al fine di consentire al cliente una piena personalizzazione del processo d’acquisto. In programma c’è la creazione del cosiddetto Customer Interaction Center e ampio risalto dovrebbe essere dedicato al canale online, che beneficerà di una piattaforma appositamente dedicata.

22 luglio 2013
Fonte:
Lascia un commento