BlueCar elettrica a pannelli solari in pista nel 2010

Dalla prossima primavera 2010 vedremo probabilmente transitare nelle nostre strade BlueCar, la city car elettrica a pannelli solari, nata dalla joint ventur tra Pininfarina, azienda italiana conosciuta per i suoi servizi di design automobilistico, e Bolloré, gruppo con sede principale in Francia, tra i primi 500 a livello mondiale, creato nel 1822.

La vettura, costruita su una una linea di produzione vicino Torino, lunga 3,65 metri, larga 1,72 metri e alta 1,6 metri, è dotata di una batteria elettrica LMP (Lythium Metal Polymere) prodotta dagli stabilimenti francesi, ed è in grado di raggiungere i 60 Km/h in 6,3 secondi.

Le celle solari disposte sul tetto e sul cofano contribuiscono invece ad alimentare gli strumenti di bordo. Inoltre, i materiali usati hanno caratteristiche di basso impatto ambientale e sono riciclabili o riutilizzabili.

La batteria, associata al sistema supercap con cui viene catturata l’energia in frenata, resa successivamente disponibile nella fase di ripartenza, consente un’autonomia di 250 Km e ha una durata di vita di 200.000 km con un tempo di ricarica di 6 ore attraverso presa standard che si riduce a due utilizzando dispositivi di ricarica rapida.

La BlueCar a quattro posti e cinque porte con cambio automatico è stata progettata come veicolo per il trasporto cittadino meno inquinante e più silenzioso.

11 giugno 2009
Lascia un commento