Torna come ogni terzo lunedì di gennaio il Blue Monday. Il giorno più triste dell’anno, come viene definito in base a un calcolo matematico effettuato nel 2005 da Cliff Arnal, ricercatore in forza all’Università di Cardiff nel Regno Unito. Un’indicazione successivamente smentita dallo stesso ideatore, ma capace ormai di “vivere di vita propria”.

=> Scopri i rimedi naturali contro la depressione da maltempo

Nel Blue Monday tendono a concentrarsi attese e frustrazioni di varia natura, dal budget familiare in bilico per l’attesa del nuovo stipendio fino al pagamento delle tasse e al possibile picco influenzale. In aggiunta il freddo tipico del mese di gennaio rende più difficile trovare le energie necessarie ad affrontare piccole e grandi sfide, che tendono a risultare ingigantite a causa dell’ansia.

=> Leggi quali sono i rimedi naturali contro lo stress

Per contrastare gli effetti del “giorno più triste dell’anno” diverse possono essere le scelte, a seconda di quale sia il motivo prevalente alla base della tristezza. Ottimi rimedi naturali antistress si rivelano ad esempio l’infuso di camomilla, melissa e valeriana, così come l’olio essenziale di lavanda (metterne alcune gocce su un fazzoletto per sentirne il profumo). Possibile in alternativa realizzare con un piccolo sacchetto profumato con i fiori secchi di questa pianta aromatica.

Camminare all’aria aperta è un altro ottimo rimedio, purtroppo non sempre praticabile a causa delle condizioni meteorologiche tipiche del periodo. Possibile scegliere in alternativa una seduta di meditazione, di Yoga, di Pilates o di agopuntura.

Importante è anche l’alimentazione, che dovrà essere ricca di frutta e verdura, oltre a contemplare alcuni energizzanti naturali come ad esempio il miele, che aiuterà ad affrontare a pieno ritmo la giornata.

16 gennaio 2017
Lascia un commento