Il Comune di Roma ha deciso di spostare al 31 gennaio 2016 la domenica ecologica in programma per il 17 gennaio. Alla luce dell’emergenza smog che sta affliggendo la Capitale l’amministrazione comunale ha deciso di non sospendere le domeniche senza auto pianificate dall’ex sindaco Ignazio Marino nella delibera 242/2011 variando però le date prefissate.

La decisione di spostare la domenica ecologica dal 17 al 31 gennaio è stata dettata dalla necessità di informare correttamente i cittadini sull’iniziativa per scongiurare disagi. La calendarizzazione delle altre domeniche antismog, previste inizialmente per il 21 febbraio e il 13 marzo, non è ancora avvenuta. Il Comune in una nota fa sapere che i cittadini saranno comunque informati con largo anticipo. Lo stesso piano di risanamento regionale approvato dalla giunta Marino precisava che le date previste avrebbero potuto subire variazioni legate a eventi non prevedibili o al Giubileo Straordinario della Misericordia.

In attesa di fissare le date delle altre domeniche a piedi il Comune predisporrà un piano di potenziamento dei mezzi pubblici, chiedendo maggiori sforzi alle aziende del trasporto locale. L’obiettivo è ridurre lo smog garantendo più corse ai cittadini che scelgono di lasciare in garage l’auto privata.

Nel corso delle domeniche ecologiche il blocco del traffico sarà valido per tutti i veicoli fino alla categoria Euro 5. Le auto non potranno circolare nella cosiddetta fascia verde dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. In queste due fasce orarie la circolazione sarà consentita soltanto ai veicoli euro 6, alle auto a metano e gpl e alle auto ibride. Anche i ciclomotori e i motocicli quattro tempi euro 2 ed euro 3 potranno circolare regolarmente.

I cittadini sorpresi a trasgredire il divieto saranno puniti dalla polizia municipale con una sanzione di 150 euro. Tutti i dettagli sul blocco del traffico e le informazioni su eventuali deroghe sono disponibili sul sito del Comune di Roma o contattando allo 060606 il centralino di Roma Capitale, attivo tutti i giorni 24 ore su 24.

13 gennaio 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento