Con un’ordinanza firmata il 16 gennaio, il sindaco Virginia Raggi ha ufficializzato un nuovo blocco del traffico nella città di Roma per la giornata di domenica 22 gennaio. Il provvedimento riguarderà la zona definita come Fascia Verde dal PGTU (Piano Generale del Traffico Urbano) e sarà attuato in due tranche: a partire dalle 07:30 fino alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19:00. In precedenza il blocco delle auto era stato programmato fino alle 20:30, ma la concomitanza della partita di calcio Roma-Cagliari ha costretto il sindaco a modificare l’ordinanza, ricendo il blocco che dunque terminerà alle 19 e non alle 20:30 come disposto in precedenza.

Negli orari indicati la circolazione sarà vietata a tutti i veicoli dotati di motore endotermico, anche quelli forniti di permesso per accedere alle ZTL (zone a traffico limitato). Va specificato che il blocco non riguarderà le auto a benzina e diesel appartenenti alla categoria Euro 6, quelle elettriche e ibride, i ciclomotori Euro 2 (o classi successive) e i motocicli Euro 3 (e classi successive), oltre ovviamente ai mezzi delle forze dell’ordine e delle organizzazioni che si occupano di soccorso, pronto intervento o trasporto. Nell’ordinanza si legge inoltre che, al fine di ridurre al minimo i disagi per chi deve spostarsi in città, è previsto un potenziamento dei servizi pubblici offerti.

La capitale si appresta dunque a vivere una delle sue Domeniche Ecologiche. L’obiettivo è ovviamente quello di abbattere l’emissione delle sostanze inquinanti, nocive sia per l’ambiente che per la salute dei residenti. A tal proposito, si segnala che oltre al blocco del traffico è stato stabilito un utilizzo ridotto degli impianti di riscaldamento, che dovranno essere impostati ad una temperatura non superiore ai 18° C se si tratta di edifici residenziali, uffici, negozi, luoghi di culto o adibiti ad attività sportive, mentre impianti industriali e artigianali non dovranno superare i 17° C. Ospedali, cliniche, scuole e case di cura sono esentati.

Si precisa che la Fascia Verde a cui si fa riferimento nel PGTU è quella inclusa all’interno del Grande Raccordo Anulare, ad eccezione delle vie appartenenti alle Zone A, B, C e D, che rimarranno aperte al traffico senza variazioni o limiti per quanto riguarda la circolazione.

18 gennaio 2017
Immagini:
I vostri commenti
Alessandra , sabato 21 gennaio 2017 alle14:46 ha scritto: rispondi »

Sono d'accordo con il blocco, per l'orario no. Domani devo fare la notte all'ospedale devo attaccare alle ore 19:30 come faccio ? Devo prendere per forza la macchina perché quando stacco alle ore 7:15 devo accompagnare mia figlia a scuola perché sono solonio che la posso accompagnare. Mi pitete dire come fare? Grazie

Lascia un commento