È stata fissata per domenica 10 aprile 2016 l’ultima domenica a piedi della stagione 2015/2016. A darne disposizione il Commissario Straordinario di Roma Capitale Francesco Tronca, che ha quindi inserito in calendario anche quest’ultimo blocco del traffico capitolino.

Il blocco del traffico a Roma disposto per domenica 10 aprile 2016 rientra nel piano per il risanamento della qualità dell’aria approvato dalla Regione Lazio allo scopo di limitare i possibili danni da smog per le categorie più sensibili quali malati cronici, bambini, donne in gravidanza e anziani.

Il blocco del traffico nella Capitale scatterà alle 7:30 per poi cessare in via temporanea alle 12:30. Lo stop proseguirà nel pomeriggio dalle 16:30 alle 20:30. Destinatari del provvedimento tutti i veicoli di categoria fino a Euro 5, fatta eccezione per le vetture soggette a deroga. Libere di circolare saranno le vetture che rispettano lo standard Euro 6 o ad alimentazione elettrica, ibrida, GPL e metano. Esenti dal divieto di circolazione anche le due ruote quattro tempi: ciclomotori Euro 2 e motocicli Euro 3.

Allo scopo di limitare i possibili disagi per i romani verranno potenziate durante la “domenica antismog” del 10 aprile le linee ATAC di superficie e il servizio metro. Si ricorda che il divieto di circolazione è valido all’interno della Fascia Verde e che saranno libere di circolare anche le vetture adibite al trasporto condiviso (car sharing e car pooling).

Sono state infine prorogate, con validità dal 1 aprile al 31 ottobre 2016, le limitazioni alla circolazione dei veicoli più inquinanti introdotte lo scorso 15 dicembre. Come si legge sul sito ufficiale del Comune di Roma Capitale:

Vietati dunque l’accesso e la circolazione, in quell’area, agli autoveicoli a benzina Euro 1, diesel Euro 2 e ai ciclomotori e motoveicoli Euro 1 a due, tre e quattro ruote, con motore a 2 e 4 tempi.

Per tutti questi tipi di veicoli il divieto vale dal lunedì al venerdì, esclusi sabato, domenica e festivi anche infrasettimanali.

Confermato anche il “divieto permanente di accesso e circolazione” per i veicoli pre-Euro 1 (cosiddetti Euro 0) e diesel Euro 1, insieme al “divieto di accesso e circolazione” per gli autoveicoli a benzina e diesel pre-Euro 1, valido dal lunedì al venerdì, esclusi sabato, domenica e festivi infrasettimanali. Entrambi i divieti si intendono validi entro i confini dell’Anello Ferroviario.

29 marzo 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento