È in arrivo a Roma un nuovo blocco del traffico per la seconda domenica a piedi del 2017. Lo stop alla circolazione dei veicoli più inquinanti all’interno della Fascia Verde è previsto per il 26 febbraio, fatta salva un’eventuale decisione contraria dell’ultimo minuto da parte del Campidoglio.

Il blocco del traffico a Roma del 26 febbraio 2017 segue quello già previsto e regolarmente svolto lo scorso 22 gennaio e precede il prossimo appuntamento, fissato dalla Giunta Raggi per il 26 marzo. Fatte salve eventuali modifiche, come sottolineato sul sito del Comune di Roma:

Le date potranno essere suscettibili di modifiche, qualora si dovessero verificare eventi, ad oggi non previsti e non prevedibili, che, da valutazioni effettuate dagli organi di governo competenti, dovessero essere ritenuti non compatibili e di interesse pubblico prevalente.

All’Assessore all’Ambiente il compito di concordare con gli altri assessorati e relativi Uffici dipartimentali ogni possibile iniziativa (ad esempio, le misure incentivanti accennate in premessa) che possa coinvolgere la cittadinanza al fine di aumentare l’efficacia dei provvedimenti in argomento.

Vetture soggette a blocco del traffico

Sarà interdetta la circolazione entro i confini della Fascia Verde di Roma a tutti i veicoli che montano un motore endotermico, inclusi quelli muniti di permesso per l’accesso entro le ZTL (zone a traffico limitato) capitoline.

Il blocco del traffico sarà in vigore a partire dalle 7:30 di domenica 26 febbraio 2017 fino alle 12:30, per poi ripartire alle 16:30 e concludersi definitivamente alle 20:30.

Chi potrà circolare

Alcune categorie di veicoli sono esentate dal blocco del traffico del 26 febbraio 2017 a Roma. Ecco quali sono:

  • Veicoli a trazione elettrica e ibridi;
  • Veicoli alimentati a metano e a GPL;
  • Autoveicoli ad accensione comandata (benzina) Euro ‘6’;
  • Autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) Euro ‘6’;
  • Ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi Euro ‘2’;
  • Motocicli a 4 tempi Euro ‘3’.

22 febbraio 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento