I biscotti di grano khorasan a marchio KAMUT senza lievito sono un’alternativa ai più classici biscotti secchi con la farina di frumento. La farina di kamut deriva dalla macinazione dei chicchi del grano Khorasan. Si tratta di una pianta della famiglia delle graminacee che, per la sua resistenza, cresce bene anche senza l’impiego di fertilizzanti e pesticidi: si presta molto alla coltura biologica.

Dal punto di vista nutrizionale, il kamut è simile agli altri cereali ma è leggermente più calorico. Questa considerazione è importante perché spesso viene confuso con un alimento dietetico anche da chi sta cercando di seguire un regime alimentare ipocalorico. Tra le caratteristiche più importanti di questo cereale c’è l’elevato apporto di selenio, magnesio, zinco, vitamina E, e proteine. Queste ultime sono anche ricche di treonina, cistina, arginina, istidina, acido aspartico e serina. Di tutti questi vantaggi non possono godere i pazienti celiaci perché contiene glutine.

Di seguito tre ricette per preparare i biscotti secchi, senza lievito con la farina di kamut: si tratta di dolci leggeri, integrali e adatti ad essere consumati a colazione.

Biscotti di kamut: versione al cioccolato

Ingredienti:

  • 250 g di farina di kamut integrale;
  • 150 g di burro a temperatura ambiente;
  • 1 uovo;
  • 30 g di cacao amaro;
  • 60 g di cioccolato fondente sminuzzato;
  • 90 g di zucchero di canna;
  • 1 cucchiaino di cannella.

In una ciotola mescolate il burro con l’uovo e lo zucchero: lavorate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Unite a questo punto la farina integrale di kamut, il cacao amaro, lo zucchero e il cioccolato sminuzzato. Impastate bene il composto. Preparate con le mani delle palline delle dimensioni di una noce e poi schiacciatele leggermente tra i palmi. Disponete i biscotti su una teglia ricoperta con la carta da forno.
Cuocete i biscotti in forno caldo a 180°C per 10 minuti.

Biscotti di kamut al latte e miele

Ingredienti:

  • 300 g di farina integrale di kamut;
  • 1 uovo;
  • 80 g di zucchero;
  • 80 ml di olio di semi di mais o arachide;
  • 50 ml di latte;
  • 25 g di miele, circa 1 cucchiaio.

Setacciate la farina in una ciotola, aggiungetevi l’uovo e amalgamate gli ingredienti con le mani. Unite all’impasto lo zucchero, il miele e, infine, aggiungete l’olio e il latte. Amalgamate gli ingredienti con le mani, poi con l’aiuto di un matterello stendete l’impasto sul piano lavoro infarinato e con una formina o un coppa pasta ricavate i biscotti. Disponete i dolcetti su una teglia rivestita con carta da forno e cuoceteli in forno caldo a 180° per 20 minuti circa.

Biscotti di kamut con mirtilli e avena

Ingredienti:

  • 200 g di fiocchi d’avena;
  • 200 g di farina di kamut;
  • 60 g di zucchero di canna;
  • 80 ml di olio di mais;
  • 1 uovo;
  • 40 g di arance candite;
  • 40 g di mirtilli essiccati.

Setacciate in una terrina la farina di kamut e unitevi i fiocchi d’avena, quindi aggiungete l’uovo leggermente sbattuto ed infine l’olio: mescolate bene e unite anche i canditi e le nocciole sminuzzate.

Lavorate l’impasto velocemente, quindi fatelo riposare per 10 minuti in frigorifero.
Infarinate il piano lavoro e stendetevi la pasta dei biscotti con il matterello: tagliate i biscotti con un coppapasta, un bicchiere oppure con le apposite formine. Disponete i dolcetti su una teglia ricoperta di carta forno e cuoceteli in forno caldo a 180°C per 12-15 minuti.

26 marzo 2015
Lascia un commento