I biscotti con farina di farro sono sempre più comuni sia nei supermercati che nei negozi biologici. Il farro è un cereale antico che si può utilizzare per la preparazione di diverse ricette: in chicchi, come alternativa ai cereali, oppure in farina per la preparazione di pane, pizza, dolci e altri prodotti da forno.

Scegliere la farina di farro per la preparazione dei biscotti può essere una questione di gusto, poiché solitamente più intenso e avvolgente, ma anche una scelta nutrizionale. Il farro, rispetto al frumento, apporta infatti una maggior quantità di proteine, ricche anche dell’amminoacido essenziale metionina,di solito carente negli altri cereali. In più il farro è una buona fonte di sali minerali, perlopiù ferro, fosforo, magnesio, potassio, rame e selenio.

Vediamo due ricette di biscotti al farro adatti alla prima colazione. In entrambe si usa solo farina di farro: integrale nel primo caso e setacciata, ossia bianca, nel secondo.

Biscotti al farro con arachidi

Ingredienti per 30 biscotti:

  • 260 g farina di farro integrale;
  • 1 uovo;
  • 50 g di arachidi tostate e sminuzzate;
  • 5 cucchiai di olio di mais.

Preriscaldate il forno a 180 gradi e, nel frattempo, preparate l’impasto. In una ciotola mescolate l’uovo e l’olio e, all’emulsione, unite la farina. Amalgamate gli ingredienti e aggiungete le arachidi tostate e sminuzzate. A questo punto ricavate con le mani, o con l’aiuto di un cucchiaino, delle porzioni di impasto grandi come una noce e disponetele su una teglia ricoperta con carta da forno.
Cuocete in forno caldo per circa 15 minuti o fino a doratura della superficie.
A cottura ultimata lasciate raffreddare su una gratella. Conservate questi biscotti in un contenitore di latta.

Biscotti al farro alla banana e nocciole

Ingredienti per 32 biscotti:

  • 250 g farina di farro;
  • 150 g banana matura (circa 1 banana media);
  • 30 g di farina di nocciole;
  • 40 ml di olio di mais.

Preriscaldate il forno a 180 gradi. In una ciotola schiacciate con la forchetta la banana matura e, poi, unite la farina di nocciole e l’olio di mais.

Aggiungete un po’ per volta la farina e iniziate ad impastare. Preparate 20 grandi biscotti: la forma più comoda è quella a ciambella, oppure a “esse”. Cuocete in forno caldo per 35-40 minuti. I biscotti pronti devono essere raffreddati su una griglia e conservati in un contenitore di latta.

Le due ricette consentono di preparare biscotti gustosi con valori nutrizionali adatti a essere consumati a colazione. La porzione consigliata è, nel caso della prima ricetta, di due biscotti, mentre con la seconda si preparano biscotti più grandi e uno è più che sufficiente.

15 gennaio 2015
I vostri commenti
Paola, mercoledì 11 marzo 2015 alle5:42 ha scritto: rispondi »

Salve. Cosa posso mettere al posto della farina di nocciole? Grazie tante!

Francesca Antonucci, martedì 20 gennaio 2015 alle6:07 ha scritto: rispondi »

Buongiorno Francesco, puoi senza dubbio sostituire l'olio con quello di oliva. Ciao e buona giornata Francesca

Francesco, venerdì 16 gennaio 2015 alle7:40 ha scritto: rispondi »

Chiedo cortesemente se al posto del l'olio di mais si può usare olio di olive, Ringrazio e complimenti per il vostro sito Francesco

Lascia un commento